"Il berretto a sonagli" |secondo Lo Monaco - Live Sicilia

“Il berretto a sonagli” |secondo Lo Monaco

Il classico di Pirandello "Al Massimo" diretto e interpretato dall'attore siciliano.

Palermo, fino al 4 dicembre
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – L’attore siciliano Sebastiano Lo Monaco sarà in scena al teatro “Al Massimo” di Palermo dal 25 novembre al 4 dicembre prossimo con la commedia “Il Berretto a Sonagli” di Luigi Pirandello. Le scene sono di Giacomo Tringali, i costumi di Cristina Da Rold, le musiche di Dario Arcidiacono. La regia è dello stesso Lo Monaco che torna in quello che è considerato il suo spettacolo per eccellenza. L’attore siracusano ha infatti già interpretato il dramma dello scrivano Ciampa nei primi anni Novanta. È tornato al personaggio nel 2005 e da allora, pur dedicandosi anche ad altri testi, ha inanellato oltre duemila repliche ottenendo un grande successo di pubblico e di critica. Nello stesso 2005 Lo Monaco ha avuto per questo ruolo la nomination a migliore attore protagonista ai Premi Olimpici. “Una commedia Nata e non Scritta, così Pirandello ha definito il suo “Berretto a sonagli”. Su questo pensiero – spiega Lo Monaco- ho costruito la mia regia: viva e non scritta. Tutti gli attori in questo spettacolo hanno cercato di essere personaggi vivi e veri, più di noi che respiriamo, alternando pianto e riso durante tutto lo svolgimento del dramma. Mi preme per dire la ragione per la quale mi sono appassionato a questo progetto. Il personaggio di Ciampa, apparentemente grottesco, è in realtà straziante, ma soprattutto è il più moderno degli eroi pirandelliani”. Il “Berretto” – continua- è la storia di un uomo giovane, poco più di quarant’anni, che tradito dalla moglie accetta la condanna e la pena di spartire l’amore della propria donna con un altro uomo, pur di non perderla. Un tema drammatico e attuale che si voglia o no. Per tradizione questo personaggio è stato affrontato da attori alla fine della propria carriera, ad ogni modo avanti con gli anni. Questo travisava la forza drammatica di Ciampa, così eroico e pieno di umanità, una umanità silenziosa e astuta che gli da la forza di difendere la sua infelicità coniugale, contro la società ridicola di quel tempo. Un personaggio insomma apparentemente piccolo ma infinitamente grande”. Il debutto si terrà venerdì 25 novembre alle 21.15. le repliche sono in programma sabato 26 alle 17.15 e alle 21.15, domenica 27, mercoledì 30 e giovedì 1 dicembre alle 17.15, venerdì 2 dicembre alle 21.15, sabato 3 dicembre alle 17.15 e alle 21.15 e si concluderà domenica alle 17.15. I prezzi vanno da 20 a 30 euro.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.