Il sindaco: "Guardiamo con fiducia | all'azione della Procura" - Live Sicilia

Il sindaco: “Guardiamo con fiducia | all’azione della Procura”

Il primo cittadino di Lampedusa, Giusi Nicolini: "Sapevamo che la vicenda di quella lottizzazione non era conclusa, come sappiamo che all'interno del villaggio ci sono immobili realizzati in tempi diversi, sia legittimi che abusivi. Chiederò nei prossimi giorni l'accesso agli atti".

Lampedusa
di
0 Commenti Condividi

LAMPEDUSA (AGRIGENTO) – “L’amministrazione comunale guarda con fiducia all’azione della Procura di Agrigento che oggi ha portato al sequestro di alcune decine di immobili in località Cala Creta” . Lo afferma il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini. “Sapevamo che la vicenda di quella lottizzazione non era conclusa, come sappiamo che all’interno del villaggio ci sono immobili realizzati in tempi diversi, – aggiunge – sia legittimi che abusivi, e che nell’area pendono ancora istanze di sanatoria. Le carte sono dal 2011 nelle mani della magistratura e quindi non sono nella nostra disponibilità. Chiederò nei prossimi giorni l’accesso agli atti”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.