Impianto idrico abusivo| Furto d'acqua, cinque denunce - Live Sicilia

Impianto idrico abusivo| Furto d’acqua, cinque denunce

I carabinieri hanno accertato un danno economico di 5 mila euro.

IN PROVINCIA DI PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Avevano collocato dei tubi sotto terra per rubare l’acqua, ma i carabinieri hanno scoperto il sistema abusivo nelle campagne palermitane ed hanno denunciato cinque persone. Si tratta di G.M.A. di Polizzi Generosa 53 anni, A.C. di Valledolmo 69 anni, R.C. di Petralia Sottana 38 anni, V.M.C. di Petralia Sottana 47 anni e C.G. di Castellana Sicula, 70 anni.

I tecnici del Comune di Polizzi Generosa hanno rimosso le tubature abusive dopo il sopralluogo dei militari che hanno accertato la presenza di cinque allacci abusivi alla rete idrica pubblica realizzati coi tubi di gomma appositamente interrati: erano collegati dalla condotta principale ad alcune proprietà private.

Un danno economico di almeno cinquemila euro, considerando che l’impianto rudimentale era stato realizzato diversi anni fa. Sul posto è stato ripristinato il sistema idrico comunale. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *