"Nomine e favori ai medici" | Scagionato l'ex assessore Russo - Live Sicilia

“Nomine e favori ai medici” | Scagionato l’ex assessore Russo

Massimo Russo

L'ex assessore regionale (nella foto) era indagato per abuso d'ufficio. Inchiesta archiviata.

3 Commenti Condividi

PALERMO – Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Palermo Fabrizio Molinari ha archiviato l’inchiesta nei confronti dell’ex assessore regionale alla Sanità Massimo Russo e dell’ex direttore generale dell’azienda ospedaliera Garibaldi-Nesima di Catania, Angelo Pellicanò. Era indagati per abuso d’ufficio.

La vicenda nasceva dall’esposto presentato nel 2013 da alcuni medici a seguito della nomina del direttore dell’Unità operativa complessa di Cardiologia pediatrica della stessa azienda etnea, avvenuta nel 2012 attraverso un decreto adottato dall’allora assessore. Da Catania il fascicolo fu trasferito a Palermo per competenza territoriale. Una prima volta il gip Lorenzo Iannelli, nel 2016, aveva rigettato la richiesta di archiviazione.

Secondo l’accusa, sarebbero emerse alcune irregolarità nella condotta dell’ex assessore Russo, tornato in magistratura dopo l’esperienza in politica, che dispose la nomina con un decreto. Nel corso dell’interrogatorio Russo, difeso dall’avvocato Massimo Motisi, rigettò tutte le accuse e spiegò che le scelte adottate non erano state prese per favorire alcun medico. La decisione di chiudere le due unità a Taormina e al Vittorio Emanuele e di istituire quella all’ospedale Garibaldi era stata presa solo per puntare su un ospedale che aveva maggiori requisiti strutturali e organizzativi.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Figuratevi se venise condannato. Di tutte le mortificazioni ai siciliani dovrebbe chiedere perdono in ginocchio.

    Cane non mangia cane

    Senza dubbio il miglior Assessore alla Sanità di sempre in Sicilia con qualche nemico di troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *