Incidente in Tangenziale |Camion si ribalta - Live Sicilia

Incidente in Tangenziale |Camion si ribalta

Riaperto il tratto di strada compreso tra lo svincolo di Misterbianco e San Giorgio.

CARREGGIATA RIAPERTA
di
1 Commenti Condividi

MISTERBIANCO – AGGIORNAMENTO 19.00 – Anas comunica che è stata appena ripristinata la normale circolazione sulla Tangenziale Ovest di Catania, dopo che questa mattina il personale Anas era stato costretto a chiudere al traffico la carreggiata in direzione Siracusa, in seguito ad un incidente autonomo occorso ad un mezzo pesante. Nel sinistro, per fortuna senza gravi conseguenze per il conducente del mezzo, il camion si era ribaltato, danneggiando oltre cento metri delle barriere laterali di sicurezza, su entrambi i margini della carreggiata. Le squadre di Anas e dell’impresa di manutenzione hanno lavorato ininterrottamente per ripristinare la circolazione. Effettuata la rimozione di motrice e rimorchio del mezzo pesante con un’autogru giunta sul posto, il personale ha rimosso il carico di arance disperso sulla carreggiata, pulito il piano viabile sul quale si era riversato il gasolio del mezzo e sostituito le barriere laterali lato spartitraffico. Sul lato destro permane la chiusura della corsia di emergenza per circa duecento metri, con limite di 60 km/h, nelle more della sostituzione delle barriere di sicurezza sul margine destro, previo rifacimento del cordolo in calcestruzzo.

Un camion si è ribaltato in Tangenziale perdendo il carico di frutta e verdura che trasportava. A causa del sinistro, la cui dinamica è ancora al vaglio della polizia stradale, è stato chiuso il tratto di strada tra lo svincolo di Misterbianco e San Giorgio. GUARDA LE FOTO 

L’incidente è avvenuto nella notte. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento Nord del Comando provinciale di Catania, supportati da personale NBCR della Sede Centrale (per un copiosa perdita di carburante dal mezzo). Il Tir che trasportava frutta e verdura, sulla tangenziale di Catania al km 12, si è ribaltato tra il bivio di Misterbianco e quello di Caltagirone in direzione Siracusa. Nell’incidente non vi sono stati feriti. GUARDA IL VIDEO

La squadra VF ha estratto l’autista rimasto bloccaro nella cabina del mezzo pesante, consegnandolo alle cure dei sanitari intervenuti sul posto, insieme a personale della Polizia Stradale per i rilievi di competenza e personale dell’Anas per le operazioni di ripristino della viabilità stradale, che sono ancora in corso di svolgimento.

Le code sono lunghissime in direzione Siracusa. Si registrano rallentamenti già sulla Messina – Catania, tra Acireale ed i Caselli di San Gregorio.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    UN VERO SCHIFO!!!!!E’ L’UNICA COSA CHE MI VIENE IN MENTE.UNA DELLA ARTERIE PIU’ TRAFFICATE D’ITALIA E’ STATA LIBERATA ALLE 19 DEL GIORNO DOPO.NESSUN VIGILE E NESSUN AVVISO IN CIRCONVALLAZIONE CHE AVREBBE PERMESSO A TANTI DI DEVIARE SU UN ALTRO INGRESSO DELLA TANGENZIALE, EVITANDO DI INFILARSI IN UN IMBUTO SENZA SBOCCO.UNA PENA LA GESTIONE DELL’EMERGENZA E VERREBBE DA CHIEDERSI SE NELLE TRAFFICATE STRADE DEL NORD ITALIA SI SAREBBE OPERATO CON QUESTA SUFFICIENZA E QUESTA LENTEZZA.INFINE ,COME SI PRETENDE DI GESTIRE L’INCROCIO TRA VIALE SAN PIO X E VIA PACINOTTI CON UN SEMAFORO PROGRAMMATO IN AUTOMATICO CON DA UNA PARTE 4 AUTO A DALL’ALTRA 40.000, SENZA PREVEDERE LA PRESENZA DI UN PAIO DI VIGILI?????QUI SIAMO ALL’INCOMPETENZA PURA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *