Innovazione ai Mondiali | Niente supplementari e pareggi - Live Sicilia

Innovazione ai Mondiali | Niente supplementari e pareggi

Infantino pensa ad altre innovazioni, oltre all'aumento a 48 squadre.

calcio
di
0 Commenti Condividi

MILANO – Gianni Infantino non potrà fare la rivoluzione da solo, ma il suo progetto di far passare i Mondiali da 32 a 48 squadre sembra effettivamente avviato (in attesa di una proposta ufficiale). Il presidente della Fifa ha esposto l’idea di un torneo (dall’edizione 2026) da 48 squadre, appunto, divise in 16 gironi da 3: passerebbero le prime due e poi si procederebbe con l’eminazione diretta dai sedicesimi in poi. La cosa però rischia di creare qualche problema a livello di gironi, in generale il rischio è un proliferare dei “biscotti” fra le due squadre che giocano l’ultima gara, ai danni di quella “riposante”. L’idea sarebbe quindi quella di abolire i pareggi nella fase a gruppi, facendo tirare i rigori al 90′ se non ci fosse un vincitore. Non è ancora chiaro se la vittoria in quel caso varrà due o tre punti. L’idea sarebbe comunque in fase embrionale, così come l’espansione a 48 squadre. L’eventuale soppressione dei pareggi non è ancora stata presentata al Consiglio della Fifa.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *