Italia frettolosa, serve pazienza | Azzurri belli a metà a Udine - Live Sicilia

Italia frettolosa, serve pazienza | Azzurri belli a metà a Udine

La Nazionale batte il Liechtenstein 5-0, ma fatica più del previsto. Solo un gol di Insigne sblocca gli uomini di Ventura.

verso russia 2018
di
0 Commenti Condividi

UDINE – L’Italia rifila una ‘manita’ al Liechtenstein nella partita del Gruppo G valida per le qualificazioni ai Mondiali 2018 in Russia. Gli azzurri, a dispetto del risultato finale, hanno dovuto sudare più del previsto nella prima metà di gara, trovando il primo che ha sbloccato l’equilibrio solo al 35′ con il napoletano Lorenzo Insigne. Poi, una volta acquisito il vantaggio, la Nazionale ha dilagato nella ripresa siglando le altre quattro reti con Belotti al 52′, Eder al 74′, Bernardeschi al 83′ e Gabbiadini nei minuti di recupero.

“Il primo tempo è una lezione che ci servirà per la prossima partita, quella a Madrid contro la Spagna – ha detto Giampiero Ventura –. Quando vuoi andare di fretta e fare le cose senza raziocinio, vai fuori giri. Nel secondo tempo abbiamo fatto le cose come dovevamo – ha aggiunto il ct azzurro –, le occasioni sono arrivate a raffica, e i gol sono arrivati. Ecco cosa intendevo quando parlavo di pazienza: ricordiamocelo a Madrid”.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *