La Cina è troppo vicina | Le borse si spaventano - Live Sicilia

La Cina è troppo vicina | Le borse si spaventano

(foto d'archivio)

Chiusure negative per le principali piazze orientali, da Tokyo a Hong Kong, ed aperture col segno meno anche in Europa. Giù petrolio e oro, anche lo yuan ha continuato a indebolirsi.

Economia
di
0 Commenti Condividi

PALERMO– Mercati asiatici ed europei ancora in calo dopo la decisione di ieri della Banca centrale cinese di svalutare lo yuan sul dollaro. Chiusure negative per le principali piazze orientali, da Tokyo a Hong Kong, ed aperture col segno meno anche in Europa. Giù petrolio e oro, anche lo yuan ha continuato a indebolirsi dopo un’ulteriore limatura del valore di riferimento da parte della People’s Bank of China ma Pechino rassicura: non ci sono ragioni per una continua svalutazione dello yuan. Il Fmi plaude alla scelta cinese di ‘nuovo meccanismo’ per il tasso di cambio che permetterà al mercato ‘un ruolo maggiore’.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *