La Lotteria di Pasqua |per completare il murales - Live Sicilia

La Lotteria di Pasqua |per completare il murales

L’associazione antiracket catanese, quest’anno, con la lotteria di Pasqua sosterrà la Biblioteca Ursino Recupero e il progetto “Un muro contro la mafia”. Totò Grosso: “I volti di Fava, Montana, Famà, Bodenza, Agosta e Grassi in un murales a Piazza Lanza per non dimenticare le vittime catanesi”. Nella foto di Bakeca.it il murales.

ADDIOPIZZO
di
1 Commenti Condividi

CATANIA – Anche quest’anno, per Addiopizzo, Pasqua vuol dire impegno. Aggiungere un altro tassello a quel mosaico che mira a coltivare sensibilità e memoria storica nei cittadini. “L’obiettivo della Lotteria – spiega a LiveSiciliaCatania Totò Grosso, presidente dell’associazione antiracket catanese – è quello di ultimare “Un muro contro la mafia”, il progetto cominciato nel 2011 raffigurando i volti delle vittime delle stragi di Capaci e Via d’Amelio sui muri di Viale Ulisse e della Casa Circondariale di Piazza Lanza. Il nostro intento, adesso, è completare il murales aggiungendo, accanto al volto del giudice Borsellino e alla sua inseparabile agenda rossa, quelli delle vittime della mafia catanesi”.

Fava, Montana. Famà. E poi ancora Bodenza, Agosta e Grassi. Storie di sani principi, storie di uomini coraggiosi che hanno contribuito a scrivere pagine di vicende siciliane e nazionali dal valore inestimabile. “Perseguire con “Un muro contro la mafia” – continua il presidente di Addiopizzo – significa innanzitutto fare un regalo alla città di Catania accrescendo, soprattutto nei giovani, la cultura della legalità e della coscienza civica. Il murales, non a caso, nasce in Piazza Lanza, di fronte ad un istituto scolastico. Questo consentirà ai bambini, tutte le mattine, di ricordare quei volti dietro cui si celano storie da non dimenticare”.

Il tradizionale sorteggio di Pasqua, che nel 2012 aveva sposato la causa di Laura Salafia, la studentessa di Sortino ferita da una pallottola vagante il 1° luglio del 2010 in piazza Dante, quest’anno vuole contribuire anche a sostenere la Biblioteca Civica Ursino Recupero. Un patrimonio culturale di inestimabile valore per Catania e per gli studiosi di tutto il mondo, che rischia di chiudere i battenti per mancanza di fondi. È possibile acquistare i biglietti, a solo un euro, contattando Addiopizzo Catania sul sito ufficiale dell’associazione, sulla pagina facebook o al numero 3299203410.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.