La lunga notte delle presidenziali |A che ora si saprà il vincitore - Live Sicilia

La lunga notte delle presidenziali |A che ora si saprà il vincitore

Usa 2016
di
0 Commenti Condividi

E’ scattato il “final countdown” per l’elezione del Presidente degli Stati Uniti d’America. Il serratissimo confronto tra il candidato repubblicano Donald Trump e la democratica Hilary Clinton è giunto alle battute finali. Proprio in queste ore, infatti, il popolo americano sta affollando le urne per eleggere il futuro inquilino della Casa Bianca, che potrà svolgere il proprio mandato presidenziale a partire dal prossimo 12 dicembre, quando cioè sarà concluso l’iter di elezione “americano” conosciuto come sistema “electoral collage”. I cittadini americani infatti, non eleggono direttamente il futuro Presidente ma scelgono invece i “grandi elettori” (rappresentanti dei comitati elettorali o rappresentanti di partito), che attraverso “liste” collegate, proclamano Presidente il candidato più votato. Il numero complessivo di grandi elettori è di 538. Per vincere è necessaria la maggioranza assoluta, ovvero 270 voti.

La tornata elettorale “a stelle e strisce” si è aperta alla mezzanotte italiana e proseguirà per tutto il corso della giornata, con orari diversi nella chiusura dei seggi, a seconda dello Stato di appartenenza. Ma a che ora si conoscerà in Italia il nuovo Presidente degli Stati Uniti?

I seggi elettorali inizieranno a chiudere, in ciascuno dei 50 Stati, a partire dall’una di notte “italiana”. I primi saranno Florida, Georgia e Virginia – tre stati “in bilico”, come scrive oggi la “La Stampa” – e a cui seguiranno South Carolina e Vermont. Dopo circa 30 minuti, invece, toccherà a North Carolina, Ohio e West Virginia. Ma soltanto intorno alle 6 (ora italiana) si conoscerà il nome e il volto del nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America. Tra gli ultimi stati a chiudere le operazioni di voto New Hampshire e Nevada (ore 4 “italiana”), considerati Stati-chiave per l’elezione del futuro presidente.

Durante l’election day insieme al futuro Presidente, gli americani sono anche chiamati a scegliere i rappresentati della Camera dei Rappresentanti (435), i senatori (34 su 100), i governatori di 12 Stati, 44 deputati “statali” su 50, ma anche i sindaci di alcune grandi città come Baltimora e San Diego.

Ecco nel dettaglio l’orario di chiusura dei seggi per la corsa alla “Casa Bianca”. Alle ore 3 chiuderanno i seggi in Arizona, Colorado Minnesota, New Mexico, Texas e New York; alle ore alle 4 tocca a Utah, Iowa e Nevada. Lo Stato della California alle ore 5 “italiana” sarà l’ultimo a chiudere i seggi elettorali per l’elezione del presidente degli Stati Uniti d’America 2016.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.