Le più trasgressive?| Le donne in carriera - Live Sicilia

Le più trasgressive?| Le donne in carriera

Il sito d'incontri online C-date traccia una mappa hot delle avventure estive. Le più trasgressive e disinibite sono le manager. Il 62% delle donne in carriera intervistate si concede una scappatella a settimana. Più degli uomini.

L'INCHIESTA
di
0 Commenti Condividi

Potrebbe intitolarsi “Cinquanta sfumature di donne in carriera” la variante tutta al femminile della celebre trilogia sado-letteraria portata al successo da  E. L. James. Da un’indagine condotta da C-date, sito di incontri mordi e fuggi online, che ha intervistato circa 1.000 donne italiane di età compresa tra i 25 e i 55 anni, emerge che le principali protagoniste delle scappatelle estive sono le donne manager.

Abituate al potere e al comando, le manager sono vere e proprie divoratrici di uomini specie se hanno tra i 35 e i 40 anni ed una posizione lavorativa consolidata alle spalle. Il 62% delle intervistate, rimaste in città quest’estate per non mollare la poltrona, ha rivelato di avere almeno un appuntamento piccante a settimana. Più dei colleghi di sesso maschile.

Nel 45% dei casi le donne in carriera in cerca di avventura hanno un marito che le aspetta a casa. Le più disinibite e trasgressive sono le avvocatesse (27%), le architette con tacco 12 (21%), le manager (16%), le commercianti e le commesse (13%) e i medici, in primis cardiologhe, neurologhe e ginecologhe (10%).

Nel 23% dei casi le prede preferite di queste “mantidi religiose”, che non rinunciano al tailleur neppure con 40 gradi all’ombra, sono i toy boy, prestanti ragazzi in cerca di avventura. Seguono i mariti con moglie in vacanza (17%), gli sconosciuti (14%) e i colleghi di lavoro (6%).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.