Leanza: entro fine mese |il protocollo 'salva insegnanti' - Live Sicilia

Leanza: entro fine mese |il protocollo ‘salva insegnanti’

Tagli alla scuola, parla l'assessore alla Pubblica istruzione
di
0 Commenti Condividi

”La riunione di oggi è un ulteriore passo in avanti per rendere operativo il protocollo d’intesa firmato con il ministro Gelmini attraverso il quale intendiamo salvaguardare 1.500 posti tra docenti e personale Ata per questo e per il prossimo anno. Si tratta di una boccata d’ossigeno per quegli insegnanti e per i collaboratori, che si occupano del diritto allo studio dei ragazzi disabili e a rischio di marginalità sociale, e che garantiranno la tenuta del sistema scolastico siciliano e il raggiungimento degli obiettivi richiesti dalla comunita’ europea”. A parlare è Nicola Leanza, assessore regionale alla Pubblica istruzione. Oggi ha incontrato – col direttore del Dipartimento regionale della Pubblica istruzione, Patrizia Monterosso – i sindacati del mondo della scuola e il direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Guido Di Stefano. “Abbiamo insediato il tavolo tecnico – ha detto Leanza – che adesso dovrà stabilire le modalità per completare il protocollo: contiamo di definire tutto entro fine mese”.

I progetti dovranno essere presentati al Dipartimento della Pubblica istruzione ma sarà poi compito dei 57 centri territoriali per l’handicap controllare che vengano realizzati. Il protocollo d’intesa, destinato a favorire l’inserimento degli alunni disabili nelle scuole, prevede che le ore vengano ripartite in base alle reali esigenze della scuola e che siano rispettate le graduatorie, la valutazione del servizio prestato, i punteggi e ovviamente i contratti di lavoro. Le risorse finanziarie, valide per i prossimi due anni, comprendono 10 milioni di euro a carico dello Stato sui fondi Pon Fesr 2007-2013 mentre la Regione ha messo in campo 40 milioni di euro del Por 2007-2013.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *