Litiga col posteggiatore | che lo ferisce con un taglierino - Live Sicilia

Litiga col posteggiatore | che lo ferisce con un taglierino

Nel mirino del parcheggiatore il portiere degli uffici della Regione. Avrebbe fatto entrare nell'area privata due dipendenti, non facendoli posteggiare sulla strada. La vittima è stata colpita su varie parti del corpo ed è finita in ospedale. L'abusivo, Maurizio Lo Nardo, è stato arrestato dai carabinieri e condannato a 5 mesi di domiciliari.

Davanti gli uffici della Regione
di
96 Commenti Condividi

PALERMO – In una normale giornata di lavoro sfiorata la tragedia per un portiere degli uffici del Dipartimento della Programmazione della Regione in piazza Sturzo. Un pomeriggio da incubo quello di ieri, che l’uomo, un 53enne, difficilmente dimenticherà: un parcheggiatore abusivo ha impugnato un tagliabalsa, poi ha sferrato vari colpi contro di lui, su tutto il corpo.

E così il far west prende ancora una volta vita in pieno centro città e stavolta, al centro della discussione degenarata in lite e violenza, ci sarebbe stato il parcheggio privato dedicato ai dipendenti di quegli uffici. La “colpa” del 53enne, infatti, sarebbe stata quella di aver fatto entrare all’interno dell’area riservata, quindi con posto auto gratuito, due dipendenti. Il posteggiatore, Maurizio Lo Nardo, non avrebbe “gradito” questo atteggiamento e avrebbe così immediatamente raggiunto il portiere, minacciandolo.

I due impiegati avrebbero dovuto lasciare le loro macchine sulla strada – in base alle richieste dell’abusivo – e consegnargli un euro per ognuna. Insomma, un affare sfumato per il posteggiatore, andato su tutte le furie, insultando il portiere che ha tentato di difendersi, per poi chiamare i rinforzi. La vittima – come ha raccontato ai carabinieri giunti sul posto – è infatti stata raggiunta da tre persone: oltre al posteggiatore c’erano due suoi amici, arrivati in piazza Sturzo con aria minacciosa.

Lo Nardo ha impugnato il tagliabalsa e ha cominciato a colpirlo con violenza, al punto da rompere la lama. Probabilmente è stata questa circostanza ad impedire che al portiere venissero inferte ferite più gravi. I militari dell’Arma l’hanno trovato sanguinante. Il posteggiatore era ancora in zona: nonostante i suoi complici fossero scappati, i carabinieri sono riusciti a rintracciare in pochi minuti l’autore dell’aggressione.

Nel frattempo, sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 che ha trasportato il ferito all’ospedale Ingrassia: i medici hanno diagnosticato tagli al labbro, al torace, all’addome, ma le condizioni del portiere fortunatamente non sono state considerate gravi. Lo Nardo è invece finito in manette con l’accusa di lesioni aggravate. E’ stato condannato a cinque mesi di arresti domiciliari, ma proseguono le indagini per individuare i suoi complici.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

96 Commenti Condividi

Commenti

    5 mesi ai domiciliari ????
    e per farlo stare in carcere cosa si aspetta , che uccida qualcuno ?????
    Ma vi rendete conto che si rischia di più per una firma sbagliata che per un reato del genere, che è comunque di una gravità inaudita ????

    Rettifico il post nel quale lamentavo l’assenza della notizia.
    Spesso posteggio in zona con lo scooter, visto il “tipo” all’opera più volte; arrogante, maleducato, fuorilegge, spadroneggiante.
    A 3 metri box AMAT con addetti. Ma loro nulla. Non è certo loro competenza contrastare il fenomeno.
    A10 metri spesso vigili urbani. Nulla, mai un intervento.
    Passano spesso carabinieri e polizia. Nulla. Manco si girano.
    GDF? Mai visti intervenire se non dopo aggressioni, segnalazioni e roba varia.
    Poi ci scappa il povero Cristo che si macchia della colpa di far posteggiare DENTRO l’assessorato e che ti fa il DELINQUENTE? Chiama a raccolta i compari, si arma dell’arma del codardo e aggredisce il marrano.
    Che schifiu.

    5 mesi e riprenderà il suo posto. Delinquenti………..e vigliacchi!

    Buttate la chiave della prigione !!
    Non se ne puo’ piu’ di questi delinguenti,gente che non sa cosa significa guadagnarsi il pane onestamente !!
    Gente senza dignita’ !!
    In una sola parola Munnizza !!

    5 mesi??????? ma che giustizia è questa???? lavori forzati per 30 anni.

    Un plauso al portiere perchè ha esercitato il diritto di usare i parcheggi preposti,all’aggressore,non lo definirei parcheggiatore abusivo,dategli una zappa e lo mandate in campagna,altro che domiciliari, a lavorare la terra guadagnandosi con il sudore un pezzo di pane.

    La città dovrebbe fare a meno dei finti moralizzatori pseudo sinistroidi che tollerano e giustificano i posteggiatori abusivi, nel nome del pane al padre di famiglia.
    Avete rotto le scatole nel continuare a compatirli!

    5 mesi???? e se per puro caso nella colluttazione gli recideva qualche arteria che succedeva?per certi tipi ci vuole il pugno di ferro altro che 5 mesi.che citta’ alla deriva……

    5 mesi ai domiciliari? che cattivo questo giudice!!! sarebbe stata più equa una pena di 2 mesi con obbligo di non mangiare pane ca meusa durante la pena.
    Vergogna!!! giudici vigliacchi!!!

    5 mesi x un tentato omicidio?????????? ai domiciliari ?? Da domani comincio a fare rapine ,tanto la legge e dalla parte dei delinquenti!!!

    Quando la faranno questa benedetta legge??? Deve scapparci il morto??? Arresto immediato per i parcheggiatori abusivi!

    …quindi posso “fidduliare” chi mi pare e piace che tanto, poi, il giudice mi fa stare 5 mesi a casa?
    MA STIAMO SCHERZANDO!?!?!?!?!?!
    Questo ha chiamato i compari e si è pure procurato il coltello: reato commesso in concorso, premeditato e per di più per futili motivi!!!!!!!!!!!!!!
    Tra 5 mesi si ricomincia daccapo: stessa zona, stesso portiere e stesso posteggiatore abusivo…..
    Ma se avessero “fidduliato” il figlio del giudice ci sarebbe stato lo stesso epilogo?
    Chissa…….

    Buttate le chiavi …..o meglio mandatelo a zappare laterra

    BASTARDI ED INFAMI

    Arrestato, condannato a soli 5 mesi e già mandato a casa ai domiciliari.
    Siamo un repubblica di buffoni!

    Palermo Capitale della Cultura della Prepotenza e dell’ Illegalità diffusa e incontrastata!

    5 mesi ai domiciliari…ho capito. Quindi arrestato per aggressione aggravata si fa 5 mesi a casa?

    E’ come voler estinguere un incendio con un bicchiere d’acqua…vabè va, c’è ‘i scappari ri duoco!!!

    vi do una chicca questo indegno E’ un EXPIP

    …si sta “costruendo” il curriculum, minimo minimo lo faranno Dirigente

    Ma volete che andiamo a rubare? Questa la risposta dei posteggiatori abusivi quando vengono attaccati dalla gente che si sente turlupinata, dopo avere pagato la scheda Amat o Apcoa. La gente è obbligata a pagare anche il pizzo per evitare conseguenze. Questi non sono padri di famiglia disoccupati e bisognosi, sono criminali incalliti che hanno la sicurezza di non subire conseguenze da parte delle autorità locali. La tolleranza da parte del sindaco, del comandante dei vigili, della polizia, è un incoraggiamento tacito a continuare in questa turpe attività. E non mi vengano a raccontare che non possono fare nulla perchè ci vuole la denuncia da parte del cittadino. Infatti, se avessero provveduto a scoraggiare questo tizio allontanandolo da piazza Sturzo, oggi il portiere dell’ufficio non sarebbe stato aggredito e ferito col taglierino. Meno male che non aveva una pistola.

    PENA ESEMPLARE!!!

    Va bene che l’Ucciardone scoppia,

    ma solo 5 mesi ai domiciliari fanno veramente vomitare.

    Certi magistrati non si rendono conto (nel loro delirio di onnipotenza) che un tentato omicidio aggravato da futili motivi, con lesioni gravissime, è una cosa molto più grave dell’evasione fiscale……..

    ERGO:

    avia raggiuni Bellusconi!!!!!

    Ecco cosa dice la gente, ma davvero non lo capite!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Signori magistrati, siete mai usciti dal vostro studiolo?

    Avete mai dato uno sguardo sul mondo reale, non solo agli atti processuali?

    RIFORMA DELLA GIUSTIZIA SUBITO

    disgustato dalle pene, se si possono chiamare “pene”. passeggiate!

    Caro Giudice che hai deciso la pena, una domanda: e se fosse stato tuo figlio la vittima?
    Pensaci la prossima volta……stai rimettendo in libertà (5 mesi di domiciliari) un potenziale assassino!

    Tenti di accolterllare una persona e ti danno 5 mesi di domiciliari?
    Quindi se reagisci ad un posteggiatore che ti chiede il pizzo e gli dai due calci nel sedere non dovresti subire alcuna condanna…

    queste cose solo in Italia possono accadere. In altre nazioni dove hanno leggi più serie tutto ciò non accade.

    per la campagna serve passione, onesta e cultura, forse dovresti farci un salto tu ogni tanto!

    tanto c’è l’indulto…..questa gente vogliono far uscire????in galera devono stare in galera

    che GIUDICEE…..sig. giudice, le auguro con tutto il cuore un giorno di avere a che fare con un tipo simile e poi vedremo se la condanna sara’ la stessa chi ddiciiii

    Forse bisognerebbe aver presente che si tratta di un episodio in grado di intimidire o comunque scoraggiare molti altri cittadini. La procura si mostri solerte e dichiari subito di impugnare la sentenza

    Pineddu ma non hai letto bene forse! ad essere aggredito è stato il portiere dell’ufficio, mica un giudice!!! se fosse capitato ad un giudice o a suo figlio ti faccio vedere che il compagno ehm volevo dire collega giudice avrebbe dato minimo 2 anni di carcere serio.

    Bravissimo Roberto, il caso Sallusti secondo me è un crocevia.

    5 mesi ai domiciliari? Ma che caspita ha in testa ‘sto giudice? Forse il posteggiatore ha minacciato anche lui? Siete semplicemente ridicoli!!

    perchè, tu credi che davvero starà ai domiciliari?

    e ora il suo lavoro di ex PIP chi lo porta avanti? Presidente Crocetta intervenga, gli uffici regionali rischiano una paralisi!!!

    che succedeva? forse 6 mesi anzichè 5!

    è un momento in cui ci vuoe qualche titolo in più per scavalcare i suoi colleghi e quindi si è dato da fare. Grazie Presidente

    ma non è che negli uffici giudiziari a fare i giudici hanno messo pure gli ex PIP e quindi …….è tipo la stessa cosa dei giudici che condannano Berlusconi e tutti quelli del PDL e fanno finta di niente sui loro compari?

    Certo sarebbe bello, se ogni tanto questa feccia dell’umanità invece di un remissivo ed indifeso portiere trovasse qualcuno che gli rompa la faccia ed anche il c..o!
    Animali!

    Sei solamente un ignorante. Non è questione di colore politico ma semplicemnte di legge. Nessuno può giustificare un comportamneto simile nè destra nè sinistra.

    Appena la bestia riprende il suo posto…..la popolazione civile ed educata si riunisce e con modi gentili e garbati gli si rompono le ossa…a lui e ai suoi simili

    Sinnaco ollanno riprendilo tra i pip. Magari mettilo nelle scuole, i nostri figli saranno al sicuro. Un cuore di zio

    Dedicato a tutte le teste che ancora pensano che i posteggiatori devono “campare a famigghia”. No i posteggiatori sono mafiosi!

    hai dimenticato anche la presenza di una roulotte nella quale si svolge l’attività di disbrigo pratiche automobilistiche.
    considerando il bellissimo impatto della struttura amovibile (fissa la da una vita) mi chiedo chi autorizza il tizio a stare li?
    spettacolo bellissimo per i turisti che hanno l’immagine di un accampamento in pieno centro!
    e la soprintendenza è poco più avanti!!!

    si vuole fare la uerra ai posteggiatori abusivi o no?

    se il portiere avesse reagito picchiandolo selvaggiamente …in questo caso il giudice avrebbe dato 2 anni al portiere, la sospensione dai pubblici uffici ed avrebbero parlato della famiglia del posteggiatore e le cause che lo hanno indotto a fare questa scelta di vita….che schifo ci meritiamo anche questo….. siamo stanchi.

    il nome del giudice per completezza no? così sapremmo chi fidduliare per sfogarsi in caso di nevrosi. Mi sorge un dubbio e se il fidduliato era un appartenente alla casta dei magistrati la pena era la medesima?

    Volete vedere che domani verrà rimpiazzato. ..ma comunque sono sempre in due uno si prende la piazza sopra e il compare quella sotto

    Questo tizio ha avuto la fortuna di trovare solo un padre di famiglia bastava semplicemente scaricargli un cutuliata di cazzotti e calci nella pancia altro che giudice e domiciliari……questi soggetti vanno gonfiati e amen

    Non ci sono scuse! Non convinceranno mai nessuno del loro stato d’indigenza! Il maggior numero di questi individui sono delinquenti, violenti e senza scrupoli. Molta gente li giustifica per opportunismo, dato che ogni giorno affidano la propria auto a questi individui. Molti cittadini che lavorano negli uffici, per avere il posto garantito pagano addirittura il pizzo mensilmente. In altri posti, non fanno posteggiare perchè è già tutto riservato ai loro clienti fissi. Allora mi chiedo, perchè paghiamo il bollo auto? Perchè dobbiamo pagare le schede per il parcheggio, se poi siamo ricattati da questi loschi personaggi? Cosa ne pensa il sig. Sindaco? Non prova un poco di vergogna quando il povero turista si vede estorcere del denaro per parcheggiare? Palermo città europea…

    @ giuseppe:
    post inopportuno quanto mai, vedo che lei si è perfettamente allineato al modo di vedere del posteggiatore…. complimenti, un bell’esempio di legalità.
    La violenza quotidiana a cui il cittadino è sottoposto ogni giorno in questa sottospecie di città non è giustificabile ancorchè la vittima sia pip piuttosto che impiegato regionale piuttosto che politico. E’ inciviltà e delinquenza allo stato puro e basta. Ma forse a lei non interessa tanto… vedo che è sulla buona strada… e penso di sapere pure a chi è pentaorientato il suo voto……

    I giudici applicano le leggi approvate in parlamento dai politici:
    Per salvare il loro compare Berlusconi vedrai che fra un pò approveranno anche l’indulto!

    Xè non una crociera, magari con Schettino cosi forse……eh?

    A forza di giustificare anche l’operato del demonio, stanno facendo desiderare alle persone un certo tipo d’ordine che riguarda un passato che non c’è più…

    Già rimpiazzato. Passai da lì oggi.

    @ Malpensa
    Questo tizio verrà dal vicino Borgo Vecchio ed ecco dimostrato chi lo autorizza a star lì.

    comunque non ho letto che è un ex pip,non capisco il volere criminalizzare sempre le stesse persone, gesip ecc…

    5 mesi per un accoltellamento e 10 anni a Corona per 4 foto!!!!!L’Italia è una VERGOGNA!!!

    Ti stai facendo la guerra da solo caro Antony, altrimenti non si capirebbe di chi parli. Usciti dal vostro ovile siete patetici e sai di chi parlo.

    In galera!!! E sicuramente è anche pregiudicato, alla faccia della giustizia e dell’ordine!!

    Colpi multipli in zone vitali…. Com é che non è contestato il tentato omicidio??? In ogni caso 5 mesi è ridicolo!!! Redazione ma chi è il magistrato??

    ma che cazzo di giostizia e questa 5 mesi ai domiciliari x tentato omicidio ,,,minchia che vergogna ,,,,,signor giudice ,,,,,,

    ohh, ma avete proprio un tarlo voi . pure per il ferimento di un cittadino ci mettete di mezzo berlusconi….. ahhh, cervelli all’ammasso !!!!!

    Niente di più falso, altrimenti mi devi spiegare la figura del giudice…purtroppo c’è una ampia decisionalità nelle mani del giudice sul tipo di reato da contestare. Se io ti azzicco un pugno e il giudice dice mi applica la pena come se ti avessi dato un buffetto…

    Sig giudice complimenti io 5mesi li darei a te che schifo sono senza parole

    Ma non c’è ancora qualche posto da parcheggiatore abbusivo per i futuri 1.800 ex-gesip che verranno licenziati??

    Signor sindaco, comandante Messina, non serva soltanto denunciare, arrestare e poi rilasciare questa gente. Nè tantomeno è sufficiente la sanzione. Bisogna usare il pugno duro.

    il giudice mi auguro nella sentenza di condanna abbia pure obbligato che il tizio non debba piu’ frequentare quella zona nel raggio di Km 6 conn obbligo di verifica delle forze dell’ordine perche’ se cosi’ non è il tizio alla scadenza farà altri guai e diremo ma si ci poteva pensare e prevedere prima.

    pineddu, il mio era solo il commento di un impiegato regionale quotidianamente a contatto con alcuni di questi soggetti e quotidianamente nauseato dal fatto che (sempre solo alcuni, per carità) parlano delle loro seconde attività. Era un commento che con l’ironia voleva mettere in luce questa tragedia causata da questa disgraziata classe politica…io allineato al modo di vedere del posteggiatore? ma come si può pensare una cosa del genere leggendo quello che ho scritto…volevo evidenziare l’assurdità di un tizio del genere messo a lavorare negli uffici regionali……non è il solo e , fortunatamente, non sono tutti come lui. Violenza giustificabile? ma che dice…..e il riferimento al voto finale…..quella è la ciliegina finale su uno stato confusionale magnifico. Complimenti comunque…..

    “Se per caso”?????
    La sua vera intenzione era questa, sennò perchè avrebbe dovuto colpirlo al labro oltre che al corpo????
    Voleva sgozzarlo facendo credere di essere andato oltre le sue intenzioni.
    DOBBIAMO FINIRLA CON QUESTA FECCIA!!!!

    Crocetta zitto?
    Non una sola parola?
    Che ne pensi?
    Quello accoltellato non é un tuo dipendente?

    e caro galantuomo devi sapere una cosa chi fa del male prima o dopo questo ti torna indietro ma non a te ma a qualcuno della tua famiglia e all’ora ti ricorderai del male che ai fatto…. un augurio di pronta guariggione al portiere!!!!!!!

    Scusate signori miei… ma se se fior fior di delinquenti si trovano a casa invece che in carcere, se gente ancora sotto processo per omicidio di primo grado, è libera di lasciare il paese..
    Ma cosa pretendete? c’è gente che ha sulle spalle 5 condanne per omicidio e sconta la sua pena in casa perchè soffre di emicrania..
    Viviamo in un paese dove il significato di ONESTA’ e GIUSTIZIA non esiste più neanche nel vocabolario!
    La verità è che se vuoi giustizia devi fartela da solo.. Tanto in galera non si ci va!!!

    Ma poi scusate la domanda.. Ma cosa C…O c’entra Berlusca con sto discorso? possibile che voi compagni e grillini sapete solo s/parlare di sto tizio? ma occupatevi di cose più serie una buona volta, e mostrate un po di serietà!

    vorrei capire dove sono i sinistroidi che tollerano i posteggiatori abusivi, finora non ne ho incontrato nessuno, ne’ dal vivo ne’ sul web

    Figuriamoci….
    L’aggressione avvenuta non merita la ribalta televisiva né una conferenza stampa.
    E poi, a Crocetta dei dipendenti regionali non importa proprio nulla: per lui, nella migliore delle ipotesi, sono dei collusi e avvezzi ai metodi di mafia.
    L’accoltellamento rientra tra questi…..

    Non sono mafiosi, sunnu malantrini…cosa assai diversa!

    In altre nazioni non esistono proprio i parcheggiatori abusivi… ecco dove sta la differenza!

    4 foto con ricatto annesso… non diciamo minkiate

    Giorgio&Orazio la stima è reciproca.
    Sui social ci sono nomi illustri che giustificano questi signori in quanto devono campare.
    Non parlare solo per far prendere aria alla bocca

    Ho letto che per lesioni di quel tipo la pena è da 3 mesi a 3 anni.
    Se il tizio è incensurato non è che ci sia molto da fare…

    Invece ieri sera in via Foro Italico, due ragazzi neri prendevano a calci le auto che in sosta,(presumo non avevano voluto pagare) ho chiamato il 11x mi ha detto che era competenza dei vigili, lo intervengono solo in caso di aggressione fisica.
    CHE CONSOLAZIONE…

    L’Italia è questa…c’è chi scioglie bambini nell’acido e la pena viene sospesa per decorrenza dei termini…che chi prova ad uccidere qualcuno con un taglierino e ha 5 mesi ai domiciliari…poi Corona per 4 fotografie a 4 fighetti viziosi anni di carcere!!! è la terra dei cachi non c’è altro da aggiungere…siamo un paese incivile e basta; inutile facciamo i legalisti, gli europeisti, gli antimafiosi, i cazzi e i mazzi…dovremmo semplicemente ammettere di essere semplicemente incivili punto e stop! e noi siciliani, ahimè, forse i più incivili tra gli incivili!!!!!!!
    Auguro a questo pseudo signore un soggiorno pieno di serenità e tranquillità nella sua casa per questi 5 mesi

    signor presidente corra anche dal suo dipendente che si è preso tre fendenti……..non vada solo a Lampedusa!!!!

    Ho chiamato il 11X sera addietro perchè alcuni ragazzini s’erano attaccati al citofono dello stabile alle 2 del mattino e prendevano le auto in sosta a pedate. NON MI HANNO NEANCHE RISPOSTO.
    Allora mi vesto e scendo, sulle scale trovo il mio vicino con il figlio…apriamo il portone e siamo costretti a tenere il figlio (enorme) altrimenti ammazzava un apio di QUINDICENNI…
    Allora mi sono chiesto. Se “sminchiava” ad un minorenne finiva dritto al gabbio..se il 11X avesse risposto….mah!

    Quintilio, la polizia puo’ solo elevare una multa da 780 euro che ovviamente non verra’ mai pagata. Invece di lamentarsi i palermitani denuncino per estorsione il primo che minaccia di rompere la macchina se non gli dai un euro.

    Secondo voi se il giudice si fosse chiamato adolf, quanto gli davano di pena?

    Siamo arrivati all’assurdo di rimpiangere i periodi più bui della nostra storia ( che almeno sti non succedevano xché c’era il timore x le pene che lo stato impartiva)

    giuseppe@ mi levi una curiosita’ ma il tuo bel posto regionale lai vinto facendo un concorso ! o sei figlio pure tu del tuo padrone politico

    Antony ripeto, non ci fai una bella figura. Riprova, sarai più fortunato.

    Specialmente se il “posteggiatore” fino a qualche mese fa lavorava come PIP in un Assessorato Regionale.

    @bradipomissile: dovresti riflettere prima di scrivere..l’ultima parte della frase è allucinante,perché dire a @Giuseppe ,che indicava La pena per l’abusivo invece degli inutili domiciliari,”forse dovresti farci un salto tu ogni tanto!” è fuori luogo… collega meglio i neuroni.

    @renè: è vero che i giudici applicano le leggi,ma spetta sempre al giudice VALUTARE LA GRAVITA’ DEL REATO e dare la pena…se fosse capitato a qualcuno di loro conoscenza…altro che 5 mesi di domiciliari-che non servono a NULLA- Se uno di noi l’avesse commesso-il reato-altro che 5 mesi di domiciliari…saremmo finiti in carcere e più di 5 mesi..

    Le nostre leggi non funzionano, sono acqua fresca per questi delinquenti. Pensa che altri farabutti occupano case in vendita all’asta, istruiti dai loro stessi avvocati. Quindi cosa andiamo cercando in questa Italia di merda? Fatta la legge, trovato l’inganno.

    Ma diciamolo chiaramente,ormai buona parte delle amministrazioni pubbliche(Regione,Comune,province) sono tenute VOLUTAMENTE in ostaggio da questi esseri, anche perchè sono state le stesse amministrazioni a “mettersi l’acqua dentro” una volta che rappresentavano un ottimo bacino di voti. Quindi, è già tanto che gli abbiano dato solo cinque mesi, mi sono meravigliato che non ci sia stato un assessore a scusarsi direttamente con il tizio e non gli abbia pure baciato le mani

    Niè, noto che è difficile per te capire il senso del post.

    Tutti!!! Polizia, Carabinieri, G d F,Vigili Urbani, Magistratura fanno finta di non vedere!!!
    la lotta alla mafia si fa anche combattendo questi fenomeni di piccola criminalità. A tal proposito, faccio notare che i posteggiatori palermitani e no sono talmente sfacciati ed assolutamente tranquilli da esercitare la loro PROFESSIONE, anche sotto gli uffici della Polizia.
    Esempio: Via Bentivegna (trav di via Roma) dove sono gli uffici del commissariato Politeama, è invasa da posteggiatori extracomunitari (ovvamente regolari per la legge Bossi-Fini!), che non appena ti vedono arrivare con un qualsiasi mezzo provvisto di ruote, piombano come cavallette arraggiate per farti posteggiare negli stralli a pagamento dell’ALCOA e ti chiedono la tariffa ovviamente gravata della quota per il loro servizio.
    Li vedono tutti! tranne i Poliziotti del commissariato.
    MAH!!

    perchè non denunciamo che le forze dell'”ordine”(!!?) non fanno più da tempo ormai, lavoro preventivo trincerandosi sempre, io dico per comodità, dietro la pezza che non c’e’ personale abbastanza …, intervenendo solo e spesso anche in ritardo quando c’è già il morto!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *