"Masterchef 3", il vincitore |è il medico torinese Federico - Live Sicilia

“Masterchef 3”, il vincitore |è il medico torinese Federico

Il terzo "Masterchef d'Italia" è il medico nutrizionista torinese che batte in finale l'albergatore barese Almo. Oltre al premio di 100mila euro in gettoni d'oro, Federico si aggiudica l'opportunità di pubblicare un libro di ricette originali edito da RCS Rizzoli.

0 Commenti Condividi

Federico Ferrero, 39 anni, di Torino, è il terzo “Masterchef d’Italia”. Il medico nutrizionista batte in finale Almo Bibolotti, dato per vincitore dai bookmakers. Aria da primo della classe, il piemontese deve la sua passione per la cucina alla mamma e alla nonna, due ottime cuoche che non gli hanno mai permesso di mettere le mani in pasta considerando la cucina un “regno” prettamente femminile. Federico attende dunque la maggiore età per partire, insieme ad un gruppo di amici, alla scoperta di piatti, ristoranti e vini d’eccellenza. Da grande, il medico torinese accantona lo spirito avventuriero, ma non il concetto di “cucina” quale strumento per conoscere meglio se stessi e gli altri. “Non c’è amore più sincero di quello per il cibo” è il motto del medico-asceta che, non possedendo un televisore, neanche sapeva cosa fosse “Masterchef”. Al talent show culinario arriva seguendo il suggerimento della moglie di un amico. Dopo aver conosciuto di persona, proprio al cooking show di Sky Uno, il suo guru ispiratore (lo chef Gualtiero Marchesi, ndr) e aver intascato un premio di 100mila euro, Federico punta dritto a realizzare il suo sogno nel cassetto: tenere una rubrica di cucina e critica gastronomica su un quotidiano nazionale o raccontare la storia della cucina in una striscia televisiva.

Grande delusione per Almo, partito come favorito. L’ex assicuratore ed ex carabiniere pugliese vede tramontare il sogno di aprire un ristorante accanto al Dog’s Hotel a cinque stelle che gestisce in quel di Bari con la moglie. Capello fluente, sopracciglia pronunciate e sorriso sornione, l’albergatore pugliese – animato dal motto “Bisogna credere sempre in ciò che si fa” – aveva conquistato la Masterclass con un piatto di spaghetti al pomodoro e con i suoi eccentrici foulard riuscendo a sconfiggere l’iniziale diffidenza di Carlo Cracco che lo considerava un “paraculo” dei fornelli. Pacatezza e determinazione, insieme ad una cucina raffinata e ricercata, hanno portato Almo ad un passo dalla vittoria finale. Il re di “Masterchef 3”, Federico, è stato incoronato ai Magazzini Generali di Milano in diretta tv e, oltre al premio in gettoni d’oro, si aggiudica l’opportunità di pubblicare un libro di ricette originali edito da RCS Rizzoli.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.