Messina, caccia al miracolo | Di Costanzo: "Torniamo a vincere" - Live Sicilia

Messina, caccia al miracolo | Di Costanzo: “Torniamo a vincere”

Il tecnico giallorosso spera in un successo contro la corazzata Salernitana, già promossa in serie B. I tre punti potrebbero consentire ai peloritani di continuare a sperare nella salvezza diretta senza passare dai play out, anche se si tratta di una possibilità remota.

Lega pro
di
0 Commenti Condividi

MESSINA – Vuole un passo in avanti Nello Di Costanzo, che tradotto in termini numerici vuol dire semplicemente un ritorno ai tre punti. Il tecnico campano dal momento del suo ritorno sulla panchina giallorossa, è stato sconfitto all’esordio per poi ottenere sei pareggi consecutivi. Domani al San Filippo sarà di scena la Salernitana, che appena una settimana fa ha festeggiato la matematica promozione in Serie B anche grazie al pareggio che il Messina ha ottenuto a Benevento: “C’è solo da fare i complimenti alla Salernitana per quanto fatto in questo campionato – ha dichiarato il tecnico – alla vigilia erano tra i favoriti, ma giornata dopo giornata hanno dimostrato di avere qualcosa in più”.

Domani il Messina dovrà far valere le proprie maggiori motivazioni, anche per dare una scossa al reparto offensivo: “E’ vero non concretizziamo tanto, questa è un pò la nostra pecca – ha dichiarato – però la squadra ha sempre creato e questo mi fa stare abbastanza tranquillo. Poi è evidente che dobbiamo essere più cattivi e precisi sotto porta, ma questo lo sanno pure i ragazzi. Vincere domani vorrebbe avere un pò di fiducia in più per il futuro”.

La matematica concede ancora qualche piccolissima chance di salvezza diretta, ma tutto l’ambiente è ben consapevole che la permanenza in Lega Pro dovrà passare dai playout: “E’ difficile dire quale squadra si vorrebbe incontrare ai playout, pensiamo solo alla Salernitana per giocare partita dopo partita senza fare calcoli. Siamo lontani dal baratro dell’ultimo posto e questo è importante, poi per i playout si vedrà”. Unico indisponibile per il match di domani sarà Nicolas Izzillo, fermato per un turno dal giudice sportivo. Possibile ritorno al 4-4-2 con Altobello a destra e Benvenga a sinistra, con Pepe e Stefani centrali di difesa. In mezzo confermati Nigro e Damonte, con Mancini e Ciciretti esterni. In attacco spazio alla coppia Corona-Orlando, con quest’ultimo che si è ripreso dai fastidi avuti durante la settimana.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *