Messina, grinta Di Costanzo: | "Cosenza, abbiamo fame" - Live Sicilia

Messina, grinta Di Costanzo: | “Cosenza, abbiamo fame”

Il tecnico giallorosso prova a scuotere i suoi alla vigilia di una gara di fondamentale importanza. Non ci sono altri risultati: coi silani serve la vittoria.

lega pro
di
0 Commenti Condividi

MESSINA – Si affida alla cabala Nello Di Costanzo, in vista dell’esordio casalingo sulla panchina del Messina nella sfida di domani pomeriggio al San Filippo contro il Cosenza. I silani nei trentadue precedenti in riva allo Stretto sono usciti vittoriosi una sola e nel lontano 1949. Domani i per tornare alla vittoria e uscire dalla crisi, i peloritani potranno contare su un alleato: i propri tifosi. Infatti dopo le contestazioni in seguito ai ko interni con Juve Stabia e Melfi, i gruppi organizzati della curva sud non hanno voluto far mancare il proprio apporto alla squadra, presenziando agli allenamenti al “Celeste” e cercando di risvegliare l’orgoglio sopito della tifoseria, tappezzando la città di piccoli striscioni con su scritto #TiSeguoSempre come in occasione del derby con la Reggina.

Una vicinanza che ovviamente non può che far piacere al tecnico giallorosso, che punta a responsabilizzare i suoi ragazzi: “L’apporto dei tifosi non solo sarà positivo ma sarà anche utile e stimolante, perchè i ragazzi saranno incentivati a dare ben oltre il 100% delle proprie possibilità – ha commentato – l’importanza della partita è stata ben compresa, i ragazzi si sono allenati con grande impegno e concentrazione e si vede che hanno voglia di scendere in campo”. Il Cosenza quest’anno ha mostrato il proprio volto migliore al San Vito, lontano dal quale ha conquistato appena un successo: “Questo non ci deve interessare, sappiamo di affrontare una squadra viva che è quasi certa della salvezza diretta visti gli undici punti di vantaggio su di noi – ha continuato – ma in questo momento dobbiamo guardare solo ed esclusivamente a noi stessi e a continuare quel processo di crescita inizato a Foggia”.

Domenica scorsa, nonostante la sconfitta, il tecnico campano è stato soddisfatto per la grinta e la vivacità messa in campo dai suoi ragazzi, ma domani servirà qualcosa in più: “Servirà lucidità e pazienza – ha commentato – perchè non dovremo stare a pensare sugli errori che commetteremo nella partita, ma dovremo giocare come sappiamo ed essere squadra. Come dovremo essere altrettanto pazienti qualora il gol non arrivasse nei primi minuti”. Sul capitolo modulo e formazione Di Costanzo è rimasto molto abbottonato, ma le scelte sicuramente meno obbligate rispetto al match di Foggia. In difesa a destra si rivedrà Cane, mentre per affiancare Altobello è ballottaggio a tre tra Stefani, Pepe e Silvestri con quest’ultimo che potrebbe anche essere impiegato a sinistra al posto di Rullo. In mezzo provvidenziale il rientro di Mancini che insieme a Damonte dovrebbero formare la diga di centrocampo. Probabile impiego da esterno per Izzillo insieme al rientrante Ciciretti mentre in avanti confermato il tandem Orlando-Corona.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *