Messina, ai playout sarà derby | La Reggina vince il ricorso - Live Sicilia

Messina, ai playout sarà derby | La Reggina vince il ricorso

Il club calabrese ha ottenuto i punti necessari per riuscire a sopravanzare il Savoia ed evitare la retrocessione diretta. Sabato si giocherà l'andata al "Granillo", sette giorni dopo si andrà al San Filippo. Parla Stefani: "Stiamo recuperando le energie".

calcio - lega pro
di
0 Commenti Condividi

MESSINA – Il timore dei tifosi del Messina si è tramutato in realtà. Come avevamo anticipato all’inizio del mese di maggio, sarà la Reggina l’avversario dei peloritani nei playout per evitare la retrocessione in serie D. Alla fine l’ha spuntata Lillo Foti. Il Collegio Arbitrale del CONI ha accettato il ricorso della Reggina, riassegnando agli amaranto due dei tre punti che gli amaranto avevano richiesto, ma che consentirano comunque alla formazione calabrese di abbandonare l’ultimo posto in classica a discapito del Savoia. I campani dunque retrocedono in Serie D, mentre gli uomini guidati nel finale di stagione da Giacomo Tedesco si giocheranno un drammatico derby playout con il Messina quintultimo. L’andata si giocherà al “Granillo” sabato 23  maggio, mentre il match di ritorno verrà disputato sette giorni dopo al San Filippo. Due match in cui la squadra di Nello Di Costanzo potrà contare sulla possibilità di salvarsi anche con un doppio pareggio, visto il miglior piazzamento nella classifica finale. Per la Reggina invece la ghiotta occasione di vendicare la doppia sconfitta in campionato,  facendo sprofondare i rivali di sempre in Serie D.

Intanto, in giornata aveva parlato il difensore Mirko Stefani, il quale ha manifestato grande fiducia nei suoi compagni in vista proprio dei playout: “Era importante arrivare a questo appuntamento in una condizione fisica ottimale e lo stiamo facendo, durante questa settimana abbiamo recuperato energie e migliorato l’aspetto atletico. Siamo soddisfatti di come ci stiamo presentando a questa doppia sfida. Sarà molto importante fare bene già nella gara d’andata. Ormai abbiamo trovato il nostro assetto con Altobello a destra e Benvenga a sinistra, mentre con Enrico Pepe in mezzo mi trovo bene. Questo non è stato possibile prima per via dei numerosi infortuni. Errico (Altobello) può giocare in entrambi i ruoli perchè è davvero bravo, mentre Benvenga si vede che ha il passo del terzino”.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *