Minardo: "Ho deciso di correre per il Parlamento, noi pronti a sintesi" - Live Sicilia

Minardo: “Ho deciso di correre per il Parlamento, noi pronti a sintesi”

"A noi interessa che nel programma nazionale del centrodestra siano favoriti gli interessi della regione", ha detto il segretario del Carroccio siciliano.
CENTRODESTRA
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – “La Lega Sicilia-Prima l’Italia e’ pronta ed e’ l’unico partito che ha dimostrato di voler chiudere in fretta favorendo responsabilmente la sintesi. Io, l’ho gia’ detto e lo ripeto, ho gia’ deciso di tornare a correre per il Parlamento nazionale ma siamo ovviamente prontissimi ad offrire alla coalizione la nostra proposta di candidatura”. Cosi’ il segretario della Lega in Sicilia , Nino Minardo, risponde all’ANSA alla domanda se il partito di Salvini, dopo il no di FdI a Stefania Prestigiacomo, avanza sempre la proposta di poter esprimere il candidato alla Presidenza della Regione siciliana.

Prima dell’intesa con Forza Italia su Prestigiacomo la Lega al tavolo regionale di coalizione qualche giorno fa aveva espresso due nomi: Nino Minardo o in alternativa Alessandro Pagano. “Ma andiamo alle cose serie e lasciamo ad altri il dibattito sui nomi che non mi ha mai appassionato – aggiunge Minardo – La Lega Sicilia-Prima l’Italia ha le liste pronte e stiamo riscontrando in queste ore numerose nuove adesioni di importanti pezzi di classe dirigente, militanti, professionisti, imprenditori. Noi siamo pronti e lavoriamo affinche’ anche nel programma nazionale del centrodestra vengano inserite delle priorita’ per la nostra regione, prime fra tutti il Ponte sullo Stretto e i termovalorizzatori per risolvere l’annoso problema dei rifiuti che potranno finalmente diventare risorsa e non piu’ costo. Di questo e tanto altro vorremmo parlare ai siciliani e spero che i nostri alleati facciano presto chiarezza e favoriscano la sintesi attorno ad una proposta unitaria per la Presidenza della Regione”. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
1 Commenti Condividi

Commenti

    I siciliani non dimenticano l’odio espresso dalla lega. Ai Burracciari siciliani candidati nellla lega auguro un sonoro scatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.