Mirri: "Abbiamo fatto un salto nel futuro, ora dobbiamo meritarcelo" - Live Sicilia

Mirri: “Abbiamo fatto un salto nel futuro, ora dobbiamo meritarcelo”

Le dichiarazioni del presidente rosanero dal ritiro di Manchester
0 Commenti Condividi

PALERMO – Continua il lavoro del Palermo all’Etihad Campus di Manchester in attesa dell’allenamento congiunto di domani con il Nottingham Forest e il ritorno in Sicilia. Dalle strutture del City di Guardiola è intervenuto, in conferenza stampa, il presidente Dario Mirri che si è soffermato sul tema centro sportivo e sulle prospettive di crescita del Palermo targato City Group.

“La mia faccia e quella dei ragazzi che hanno iniziato con me dicono tutto – ha esordito il presidente – Abbiamo fatto un salto nel futuro che ora è il nostro presente. Abbiamo una consapevolezza, forza interiore e senso di responsabilità. Il tema è quello di meritarci, tutti quanti, questa qualità e questo salto nel futuro.”

IL CENTRO SPORTIVO

L’esperienza di Manchester sta servendo, oltre che alla squadra per fare gruppo e allenarsi con strumentazioni all’avanguardia, anche per prendere spunti importanti in vista dell’inizio dei lavori del centro sportivo di Torretta: “Dobbiamo calare l’esperienza di questi giorni nel riconoscere un luogo – ha affermato Mirri – uno spazio tra i migliori al mondo e cercare di realizzare a Palermo qualcosa di analogo rapportato per dimensione, investimento e struttura. Faremo un centro sportivo adeguato al Palermo, oggi una squadra professionistica che si trova in Serie B in Italia”.

“Soltanto grazie alla condivisione con il Cus e con l’Esercito Italiano – continua il presidente rosanero – siamo ospiti al “Tenente Onorato”, in provincia di Palermo non c’è un campo in erba naturale a parte quello mentre solo qui al Campus ce ne sono sedici, su questo punto siamo sicuramente indietro. La struttura che realizzeremo a Torretta sarà funzionale per quello che è oggi il Palermo, nel tempo speriamo di migliorarlo ancora per poterlo fare diventare un centro sportivo per un club ancora più ambizioso rispetto alla Serie B”.

IL CITY GROUP FRA AMBIZIONI E RESPONSABILITA’

L’avvento del City Football Group all’interno della società rosanero offre non solo ampie garanzie di un futuro roseo ma anche una grande responsabilità, derivante dalla consapevolezza di non mancare nulla per poter pensare e diventare grandi. Lo sa bene anche il presidente Mirri, chiamato insieme alla nuova proprietà a far diventare i sogni in realtà concrete: “L’integrazione di tutta la società con il mondo del City Football Group richiede tanto lavoro e tanta responsabilità, oggi credo che nessuno di noi non possa riconoscere che abbiamo tutto per andare avanti. Abbiamo le capacità economico-finanziarie ma soprattutto le competenze, il know-how e l’esperienza di una società importante come il City Football Group che segue 10-12 squadre in tutto il mondo”.

“Il mercato dei giocatori – continua sul tema il numero uno di viale del Fante – così come qualsiasi attività legata al mondo del calcio è studiata con grande attenzione, è chiaro che tutto questo va adeguato a quello che siamo noi, da dove siamo partiti e dove vogliamo arrivare. Noi vogliamo arrivare in Serie A, è chiaro che quello è il sogno e l’obiettivo ma non siamo in grado di dare certezze su quanto tempo ci vuole”. Il campionato di Serie B è difficilissimo, quando parlo con amici dico sempre che qui il tema non è tanto quello di chi va in Serie A ma chi va in Serie C. In serie A possono andare tante squadre, faccio invece fatica a trovare quattro squadre che possono andare in Serie C.

“Ci vuole tempo – conclude il presidente Mirri – dare risposte che non abbiamo sarebbe come prendere in giro la gente, ho nel mio cuore la città, i colori e i tifosi e non direi mai qualcosa in cui non credo. Stiamo facendo di tutto, le responsabilità che abbiamo oggi sono sicuramente maggiori di quelle che avevamo ieri perché non ci manca nulla per poter vincere. Dipende da ognuno di noi, da quanto siamo capaci di fare squadra e raggiungere i risultati”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *