"Missioni gonfiate" al Comune | Chiesto il processo per l'ex sindaco - Live Sicilia

“Missioni gonfiate” al Comune | Chiesto il processo per l’ex sindaco

L'ex sindaco di Lipari, Mariano Bruno

Insieme con Mariano Bruno (nella foto), la richiesta riguarda anche altri 16 tra ex e attuali amministratori. L'accusa è di truffa aggravata in concorso, falsità ideologica in atti pubblici in concorso e abuso d'ufficio.

Lipari
di
1 Commenti Condividi

LIPARI (MESSINA) – Diciassette rinvii a giudizio per presunte missioni gonfiate al Comune di Lipari sono stati chiesti dalla Procura di Barcellona Pozzo di Gotto. Il processo è stato chiesto per l’ex sindaco Mariano Bruno, gli ex assessori Natale Famà, Corrado Giannò, Peppe Finocchiaro, Anna Spinella, Mimma Sparacino, Giacomo Biviano, attuale consigliere comunale, Massimo D’Auria, l’ex presidente del consiglio Pino Longo, il consigliere comunale Gesuele Fonti, il dirigente del Comune di Lipari Francesco Subba, i dipendenti comunali Francesco Rando, Stefana Salmieri, Francesco Guerriera, l’ex dirigente-comandante dei vigili urbano Nico Russo, gli ispettori di polizia municipale Franco Cataliotti e Giacomo Marino. L’accusa è di truffa aggravata in concorso, falsità ideologica in atti pubblici in concorso e abuso d’ufficio.

Il 14 gennaio dovranno comparire davanti al gip. Per 10 dei 27 indagati si profila, invece, l’archiviazione. Sono: l’ex assessore Ivan Ferlazzo, l’ex consigliere Felice Mirabito, i dipendenti comunali Lucio D’Ambra, Antonino Cincotta, Caterina Monsignore, Giuseppe Maturi, Rita Mandarano, Maria Rosaria Avino e Ivana Bonfante e l’ex impiegato Antonino Fiore. L’inchiesta è stata condotta dalla guardia di finanza di Lipari e Milazzo. Nel mirino sono finite missioni per oltre 30 mila euro che – secondo l’indagine – avrebbero riguardato rimborsi per spese non spettanti: taxi mai autorizzati, spese di vitto per importi o per numero di pasti superiori a quelli consentiti, pernottamenti non rimborsabili per missioni espletate anche all’estero.
(ANSA)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Ecco perchè gli avvocati in Italia sono 250.000 a fronte di quelli francesi…..che arrivano a mala pena a 20.000 !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *