Nomina per 10 anni lo stesso consulente, ex sindaco condannato - Live Sicilia

Nomina per 10 anni lo stesso consulente, ex sindaco condannato

L'ex primo cittadino di Giardini Naxos dovrà far fronte a un maxi risarcimento
IL CASO
di
0 Commenti Condividi

Condannato a risarcire 55 mila euro per avere nominato per dieci anni lo stesso consulente. E’ la decisione della Corte dei Conti nei confronti dell’ex sindaco di Giardini Naxos, Pancrazio Lo Turco. La nomina riguarda l’avvocato Antonio Catalioto, quale esperto di materia urbanistica per coadiuvarlo nelle attività di programmazione, indirizzo e controllo.

La tesi della Procura

Secondo la procura contabile diretta da Gianluca Albo quegli incarichi “sono ascrivibili alla categoria delle consulenze e in considerazione al contenuto ripetitivo della relazioni, prive di utilità per l’ente, atteso che il convenuto non ha fornito alcuna prova in ordine ai vantaggi conseguiti dal Comune di Giardini Naxos”. Per il sindaco Lo Turco quegli incarichi erano coerenti con le attribuzioni del capo della giunta e la procura contabile avrebbe dovuto dimostrare come lo svolgimento dell’attività da parte dell’esperto abbia inciso negativamente in termini qualitativi e quantitativi sull’azione del Comune. Per i giudici “appare in tutta evidenza la connotazione gravemente colposa del sindaco Lo Turco – si legge nella sentenza – che si è pure sottratto al controllo politico spettante annualmente al Consiglio comunale omettendo di redigere e trasmettere la propria dettagliata relazione sull’attività svolta dall’esperto stesso nominato. Relazione prevista dalla legge regionale”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.