Belotti spaventa il Napoli| Che emozioni al San Paolo: è 3-3 - Live Sicilia

Belotti spaventa il Napoli| Che emozioni al San Paolo: è 3-3

Quarta giornata di serie A. Giostra di gol contro i partenopei di Benitez che segnano con Koulibaly, Zapata e Callejon, risposta dei rosanero con Vazquez e la doppietta del 'Gallo' Belotti.

serie a, 4^ giornata
di
11 Commenti Condividi

PALERMO – Un punto d’oro. Il Palermo pareggia 3-3 al San Paolo al termine di una partita pazza, bella, entusiasmante fino all’ultimo secondo. I rosanero potevano perdere nettamente, ma potevano anche vincere se avessero avuto un pizzico di cattiveria in più. Alla fine è arrivato un pareggio, un punto che fa classifica e morale. Sì, perché alla fine del campionato, questi punti “break” fuori casa contro le grandi, saranno decisivi per l’obiettivo salvezza. Tutti contenti, questo Palermo gioca con grande coraggio, non ha paura di nessuno e anche questa sera al San Paolo ha dimostrato di essere una squadra decisamente in forma. Che partita. Il Napoli subito avanti per 2-0, poi però i rosa si svegliano grazie anche alla carica di un grande Belotti. Prima il gol di testa, poi il pari di un altro trascinatore, Franco Vazquez. Ma gli episodi a volte decidono le partite e allora il 3-2 porta la firma di Callejon ma nella ripresa arriva ancora il gol di Belotti, uno che sta facendo crescere il suo prezzo di settimana in settimana.

Dicevamo di un Palermo spumeggiante, una squadra che a centrocampo fa legna e qualità, con Barreto e Rigoni mastini di centrocampo, mentre Vazquez mette seta e classe. I complimenti vanno soprattutto a Beppe Iachini che ha rivalutato questo ragazzo, accantonato da tanti, tra cui anche Maurizio Zamparini che lo voleva vendere. Ma non è tempo di accuse, il Palermo diverte e sta facendo pian piano ricredere tutti gli scettici.

La cronaca. Anche Iachini dà vita ad un leggero turnover. Fuori Feddal, dentro Bamba. In attacco c’è Belotti al fianco di Dybala con Vazquez dietro, fuori Bolzoni. Nel Napoli out Higuain, dentro Zapata. I rosa timidamente ci provano con Barreto, nulla da fare, Rafael la controlla. Risposta del Napoli con Zapata, Sorrentino devia. Angolo, Koulibaly di testa e palla in rete, Sorrentino non riesce a fare il miracolo. Al 9’ bella conclusione di Hamsik, la palla scheggia la traversa. Palermo stordito, Barreto regala un pallone al Napoli, Hamsik appoggia per Zapata che mira in porta, raddoppio e gara in netta salita. Al 18’ il Palermo la riapre, angolo di Barreto e Belotti di testa la spedisce in rete, 2-1. Gioia del gallo. Al 25’ i rosa pareggiano, grande azione di Morganella sulla destra, mette in mezzo per Vazquez che con un rasoterra batte Rafael, colpevole sul gol. Il Palermo inizia a giocare bene, il Napoli abbassa i ritmi. La partita è bella, il Palermo non ha paura ma tanto coraggio e gioca bene a centrocampo. Bravo Andelkovic ad anticipare Hamsik che stava per concludere da ottima posizione. Al 42’ palla messa in mezzo per Dybala che di testa impegna Rafael. Clamoroso quello che succede all’ultimo minuto, Dybala spreca un contropiede importante, e nel capovolgimento Callejon mira all’angolino per il 3-2 Napoli.

Ripresa, Iachini conferma gli stessi uomini. Bamba è spesso in ritardo, il Napoli attacca sempre dalla sua corsia. Al 60’ ancora Zapata, Sorrentino salva allungandosi, bravo. Dopo un minuto, bolide di Belotti dalla distanza, palo e palla che esce. Ma il Palermo è pimpante e allora il gol arriva subito dopo, Dybala al termine di una grande azione la mette in mezzo per Belotti che canta di nuovo, 3-3. Esce intanto Dybala ed entra Joao Silva. Vazquez è scatenato, ci prova dalla distanza con il cucchiaio che però si spegne alto. Iachini inserisce anche Bolzoni al posto di Barreto. Poi dentro anche Emerson al posto di Daprelà. I minuti scorrono, il Palermo non corre pericoli. Il Palermo si porta a casa un punto fondamentale.

IL TABELLINO

NAPOLI-PALERMO 3-3

NAPOLI: 1 Rafael; 4 Henrique, 33 Albiol, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 88 Inler, 77 Gargano; 7 Callejon, 17 Hamsik (66′ De Guzman), 14 Mertens (83′ Insigne); 91 Zapata. A disp: 45 Andujar, 15 Colombo, 5 Britos, 9 Higuain, 11 Maggio, 16 Mesto, 18 Zuniga, 19 Lopez, 21 Michu. All: Rafael Benitez.

PALERMO: 70 Sorrentino; 4 Andelkovic, 19 Terzi, 22 Bamba; 89 Morganella, 27 Rigoni, 8 Barreto (77′ Bolzoni), 33 Daprelà (82′ Emerson); 20 Vazquez; 99 Belotti, 9 Dybala (60′ Joao Silva). A disp: 1 Ujkani, 2 Vitiello, 3 Pisano, 7 Lazaar, 11 Makienok, 17 Ngoyi, 18 Chochev, 21 Quaison, 23 Feddal. All: Giuseppe Iachini.

ARBITRO: Daniele Doveri (Roma 1).

Reti: Koulibaly 2′, Zapata 10′, Belotti 18′, 60′, Callejon 45′.

NOTE Ammoniti: Koulibaly (N) 30′, Morganella (P) 32′, Joao Silva (P) 67′, Bamba (P) 73′, Terzi (N) 95′.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

11 Commenti Condividi

Commenti

    Complimenti a Iachini! Poi se uno gli dice di andare a lavorare si offende?

    Ma sto Bamba dove lo hanno trovato?

    bel Palermo. Bamba imbarazzante, spero nella sua sostituzione. Possiamo farcela a portare a casa un risultato positivo.

    che dire ..prendiamo facilmente gol.. Ma non é finita..chissà cosa dira` iachini ai giicatori..il Napoli ha individualita` che castigano ad ogni errore ma il Palermo é forte

    Ma munoz e gonzalez che fine hanno fatto?

    Mamma mia…..che spettacolo!!!!!

    Grandi!!!!!! Con il rientro di Munoz e Gonzalez mi sa tanto che ci divertiremo…….mi dispiace per quelli che non si sono abbonati.

    pareggio a Napoli complimenti Palermo…che spettacolo.

    Chi commenta durante la partita non capisce di calcio….
    SIGNORI E SIGNORE il PALERMO E’ TORNATO….
    DYBALA EL MUDO E IL GALLO DA PAURA….SE QUESTE SONO RESCHE CICCIOLINA E’ VERGINE….
    GRANDISSIMO PALERMOOOOOOO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.