Presentato il 1° Autoslalom Valle dello Jato - Live Sicilia

Presentato il 1° Autoslalom Valle dello Jato

All'interno si svolgerà il "Trofeo Cuori e Motori"
AUTOMOBILISMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – È stato presentato a Palazzo Comitini il 1° Autoslalom Valle dello Jato, “Memorial Pietro Polizzi”, competizione iscritta al calendario nazionale della Federazione Aci Sport, al cui interno si svolgerà il “Trofeo Cuori e Motori”, progetto di inclusione sociale che ha l’obiettivo di creare un laboratorio interattivo all’aria aperta in cui i protagonisti saranno i ragazzi diversamente abili dell’Associazione Italiana Assistenza Spastici sezione di Partinico. 

A fare gli onori di casa, nel palazzo sede della Città Metropolitana di Palermo, è stato il Dott. Nicola Vernuccio, consulente dell’area metropolitana per il Sindaco. Spiegando i motivi che hanno portato l’ente a dare il patrocinio alla manifestazione, ha auspicato “una sinergia sempre maggiore tra la Città Metropolitana, i singoli Comuni e le associazioni di volontariato che operano sul territorio”, pensiero condiviso anche dalla Dott.ssa Marta Culella, dell’Ufficio di Gabinetto del Presidente dell’ARS, Gianfranco Miccichè.

Con il patrocinio, infatti, dell’Assemblea Regionale Siciliana, della Città Metropolitana di Palermo e dei Comuni di San Giuseppe Jato e San Cipirello, il 1° Autoslalom Valle dello Jato “Trofeo Cuori & Motori” fonde insieme una competizione agonistica a taratura nazionale, organizzata dal Team Palikè ASD, con una manifestazione, organizzata da Guida Sicura e Sportiva Service, in cui i ragazzi diversamente abili diventeranno “co-piloti” per un giorno, durante una parata che si svolgerà sabato 9 luglio per le vie dei due centri urbani, grazie alla disponibilità dei driver del Club “Non solo Fiat 500 Sicilia”. E saranno proprio i 16 tra bambini e adolescenti, scelti da AIAS in base alla disponibilità e tenendo conto delle peculiarità di ogni singola situazione, ad accogliere i piloti e gli ufficiali di gara provenienti da Sicilia e Calabria, a prendere parte alle operazioni di verifiche sportive e tecniche pregara, nonché, domenica 10 luglio nel corso della cerimonia ufficiale conclusiva, a consegnare i premi d’onore ai vincitori.

LA GARA

La gara si svolgerà domenica 10 luglio su due manche più ricognizione, su un percorso lungo 2,850 km sulla SP 20 dal km 18,600 al km 21,450, con partenza alla Cantina Calatrasi. Ad oggi sono iscritti alla gara 31 piloti, ma il numero, già più che soddisfacente per un’edizione zero, è destinato ad aumentare. Oltre ai vincitori del Memorial Pietro Polizzi, verranno premiati i primi dieci assoluti, previsti anche podi speciali in base alla classe, ci saranno premi dedicati ai piloti donne, ai piloti locali e agli Under 23, oltre ai premi per le auto storiche e la scuderia del vincitore assoluto.

PROGRAMMA DEL WEEKEND

Il sabato sarà dedicato al benvenuto agli equipaggi in gara nel Belvedere tra via porta Palermo e via Palermo a San Giuseppe Jato a partire dalle 17.

Alle 18 la parata per le vie dei due centri urbani con i ragazzi dell’AIAS a far da co-piloti sulle vetture messe a disposizione dal Club “Non solo Fiat 500 Sicilia”.

Alle 19 l’arrivo in via Roma a San Cipirello, con l’esposizione delle vetture e la cerimonia di premiazione del Trofeo Totò Coniglio. A seguire, il rientro a San Giuseppe Jato dove è previsto un village. Tra le attività, sarà possibile provare lo slalom al simulatore della Driving Simulation Center di Sciacca.

L’indomani si comincia alle 8 con le attività del 1° Autoslalom Valle dello Jato, che si chiuderanno con la cerimonia di premiazione alle ore 16,30.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *