Procuratore di Roma, respinto il ricorso di Prestipino - Live Sicilia

Procuratore di Roma, respinto il ricorso di Prestipino

La decisione delle Sezioni Unite civili della Cassazione
MAGISTRATURA
di
0 Commenti Condividi

ROMA – Sono stati respinti dalle Sezioni Unite civili della Cassazione i ricorsi di Michele Prestipino – procuratore facente funzione di Roma, indicato dal Csm alla guida della procura della capitale nella successione a Giuseppe Pignatone – contro la sentenza del Consiglio di Stato che ha annullato la delibera del Csm ritenendo non motivata l’esclusione decisa da Palazzo dei Marescialli del Pg di Firenze Marcello Viola, e del procuratore di Palermo Guido Lo Voi.

Prestipino aveva avuto da ridire sulla competenza del consiglio di Stato a mettere in discussione nomine discrezionali del Csm. Era stato scelto dal Csm, dopo lo scandalo del caso Palamara, come outsider, dopo le intercettazioni dell’hotel Champagne, nonostante fosse l’unico degli aspiranti candidati a non aver mai guidato da titolare un ufficio requirente.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.