Sequestrato un parco eolico | Quattro indagati - Live Sicilia

Sequestrato un parco eolico | Quattro indagati

Il sequestro è stato disposto per difformità edilizie, violazioni ed abusi e realizzazione di opere su aree diverse da quelle indicate nei progetti.

In provincia di Enna
di
0 Commenti Condividi

ENNA – E’ in corso il sequestro preventivo del parco eolico Giunchetto, che sorge nei territori dei Comuni ennesi di Nicosia, Leonforte e Assoro. Ad eseguire il provvedimento il Corpo forestale su disposizione dal Gip del tribunale di Nicosia Stefano Zammuto e richiesta del procuratore capo di Nicosia Fabio Scavone. L’inchiesta era partita nel novembre del 2010 dopo un esposto dei residenti della zona interessata dal parco che conta 36 aerogeneratori. Il fascicolo, aperto contro ignoti per inquinamento acustico, nei mesi successivi ha portato all’accertamento di gravi violazioni edilizie e difformità tra i progetti originari approvati dalla Regione e le opere poi realizzate, oltre che all’iscrizione nel registro degli indagati di 4 persone, tra amministratori e responsabili del parco. Il sequestro è stato disposto per difformità edilizie, violazioni ed abusi e realizzazione di opere su aree diverse da quelle indicate nei progetti, in mancanza di titoli di proprietà.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *