Tutte le sezioni: Pdl 36,44%| Pd 21,88%, Mpa 15,64%, Udc 11,89% - Live Sicilia

Tutte le sezioni: Pdl 36,44%| Pd 21,88%, Mpa 15,64%, Udc 11,89%

Elettori 4.282.661 Votanti 2.105.972 49,17 % Schede bianche 64.846 3,07 % Schede nulle 141.270 6,70 % Schede contestate e non assegnate 212 0,01 % Sezioni pervenute 5.302 su 5.302 100,00 % Liste Voti %  Il Popolo della Libertà 692.340 36,44% -Partito Democratico 415.680 21,88% -La Destra-Mpa- Pensionati -All. di Centro 297.155 15,64% -Udc 225.964 11,89% -Idv 135.457 7,13% -Prc, Sinistra Europea, Comunisti Italiani 42.692 2,24% -Sinistra e Libertà 40.278 2,12% - Lista Pannella-Bonino 29.832 1,57% -Fiamma 11.690 0,61% -Lega Nord 5.060 0,26% -Lib Dem Maie 3.496 0,18% Totale 1.899.644
Europee, i dati finali dell'Isola
di
16 Commenti Condividi
Elettori 4.282.661
Votanti 2.105.972 49,17 %

Schede bianche 64.846 3,07 %
Schede nulle 141.270 6,70 %
Schede contestate e non assegnate 212 0,01 %

Sezioni pervenute 5.302 su 5.302 100,00 %

Liste Voti %
Visualizza elenco candidati IL POPOLO DELLA LIBERTA’ 692.340 36,44
Visualizza elenco candidati PARTITO DEMOCRATICO 415.680 21,88
Visualizza elenco candidati LA DESTRA-MPA- PENSIONATI -ALL.DI CENTRO 297.155 15,64
Visualizza elenco candidati UNIONE DI CENTRO 225.964 11,89
Visualizza elenco candidati DI PIETRO ITALIA DEI VALORI 135.457 7,13
Visualizza elenco candidati RIFOND.COM. – SIN.EUROPEA – COM.ITALIANI 42.692 2,24
Visualizza elenco candidati SINISTRA E LIBERTA’ 40.278 2,12
Visualizza elenco candidati LISTA MARCO PANNELLA – EMMA BONINO 29.832 1,57
Visualizza elenco candidati FIAMMA TRICOLORE 11.690 0,61
Visualizza elenco candidati LEGA NORD 5.060 0,26
Visualizza elenco candidati LIBERAL DEMOCRATICI – MAIE 3.496 0,18
Totale 1.899.644


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

16 Commenti Condividi

Commenti

    Puglisi, oggi mi sei piaciuto. Sono in discussione i FONDI EUROPEI, quelli che fanno gola a tutti. Topolandia penserà che siamo in “ballo” e dobbiamo ballare, fino alla fine e fino in fondo. Andate a votare, mi raccomando.

    siamo a cavallo! vado a dormire. domani, spero di svegliarmi da un’altra parte e se non dovessi svegliarmi… meglio!

    Mpa per convenzione, ma correttamente, come segnala lei, Autonomia, cioè con gli aggregati.

    SE IL pdl si ferma veramente al 33 e rotti è clamoroso. ma ci credo poco

    Anche noi

    Per le preferenze quando si saprà qualcosa?

    in giornata. Saluti

    ‘Sto Mpa raccoglie tanto nel catanese. Uffa, chi non salta catanese è, è…! Sorprendente Idv. Comunque, che era bella la diccì…’nfatti. Saluti.

    I Siciliani hanno senza possibilità di equivoci bocciato Lombardo. Hanno smascherato il suo slogan Autonomista e bocciato la sua azione di Governo. In un anno di Governo ha perso circa 300.000 voti di quei Siciliani che lo avevano eletto Presidente. Adesso sia coerente si dimetta senza indugio. Lei ha sempre detto di volere il bene della Sicilia. I siciliano non vogliono il suo bene. Dimostri di non essere legato alla poltrona . Oggi stesso rassegni il mandato per consentire ai Siciliani, che lei ama tanto, di darsi un Presidente che ha a cuore veramente le sorti dell’Isola. Solo così potrà salvare la faccia. Se restasse legato alla sua poltrona ci sarebbero tante altre occasioni in cui i Siciliani gli dimostreranno il proprio dissenso.

    Qualcuno alle ore 11,15 a Catania, per la conferenza stampa di Lombardo gli ricordi che la sua era una lista mista. Senza i 60.000 voti di Musumeci dove sarebbero?

    Caro Lombardo nonostante tutto quello che ha messo in campo per salvare la poltrona che lei tanto ama, non è riuscito a convincerci tanto vale lasciarla questa poltrona. Ci dimostri che ama, non dico i siciliani (anche perchè in molti non la amano e amare chi non t’ama ………), ma la Sicilia. Si dimetta e si rimetta in gioco alleandosi con chi non rema contro. Sarebbe un bel gesto apprezzato anche dai suoi detrattori.

    bah, non credo che il Pdl possa pretendere alcunchè, visti i suoi risultati. Lo stesso dicasi per Lombardo. Sono proprio costretti a fare pace. e pure con l’Udc. alla fine non sarà successo niente

    Il vero vincitore a me sembra essere Leoluca Orlando. Quel 18 per cento nel palermitano per l’IDV è davvero qualcosa che non mi aspettavo. La vera sorpresa.

    il 18% dell’IDV a Palermo è merito di Fabrizio Ferrandelli!

    Allo stato delle cose,si può affermare che nessuno, nel centrodestra siciliano, è in grado di dettare condizioni e/o decidere esclusioni. Il Pdl è stato indebolito dalle violente (e volgari) liti interne e, in parte dalle astensioni, l’MPA si conferma in Sicilia ma non altrove, malgrado la sovraesposizione mediatica del Presidente della Regione, che ha occupato le scene televisive e giornalistiche proprio in prossimità delle elelzioni, l’UDC sostanzialmente tiene ed è fondamentale in molte situazioni locali, per cui non pare vantaggioso escluderlo dal governo regionale.
    Se a tutto questo aggiungiamo l’enorme potere di convincimento di Berlusconi e la prospettiva di dividersi potere e clientele, il buon senso imporrebbe al centrodestra di “fare appattare la settanta” e di trovare un accordo stabile e duraturo nel tempo.
    Se così non sarà, e se continuerà la guerra trasversale e interna al centrodestra, la Sicilia potrebbe essere il primo serio segnale di allarme per la stabilità dell’attuale quadro politico nazionale.
    Vedo che nessuno parla del risultato del Pd, che malgrado i gravi problemi interni si conferma il secondo partito in Sicilia con un consenso superiore al 20% e riesce ad evitare il disastro che molti pronosticavano.
    Indubbio è poi il successo dell’IdV, e, soprattutto, di Leoluca Orlando, al quale va riconosciuta coerenza politica e capacità di acquisire e mantenere consenso, elementi che ne fanno un vero leader politico, indispensabile per una vera alternativa al centrodestra, e del quale il Pd deve a mio avviso tenere debitamente conto riaprendo con lui un dialogo politico aperto e paritario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.