Siracusa riparte dal neo dg Iodice | Diakite in uscita: tre club su di lui - Live Sicilia

Siracusa riparte dal neo dg Iodice | Diakite in uscita: tre club su di lui

Il presidente Cutrufo inizia a programmare la prossima stagione in attesa delle risposte di Laneri e Sottil.

calcio - lega pro
di
0 Commenti Condividi

SIRACUSA – Il Siracusa è pronto a ripartire. Dopo gli elogi per una stagione ben al di sopra delle aspettative, per la dirigenza aretusea è già tempo di rimettersi al lavoro per programmare la prossima stagione in Lega Pro. L’alto rendimento ed il campionato chiuso al sesto posto a quota 57 punti spinge il presidente Cutrufo ed i suoi uomini a dover progettare in modo meticoloso la stagione 2017/18 con l’obiettivo di alzare ulteriormente l’asticella. Una missione non certo facile, il che evidenzia ancora di più l’impresa di quest’anno dei leoni, ma che con ambizione, progettualità, determinazione ed unione di intenti può diventare realtà.

Cutrufo ha iniziato a costruire il suo Siracusa cercando di non fare mai il passo più lungo della gamba, dedicando grande attenzione al bilancio e circondandosi di uomini fidati come Laneri e Sottil. Proprio da questi ultimi dipenderanno molte cose: il patron azzurro ha speso sempre splendide parole di stima verso il suo direttore sportivo ed il tecnico, i quali però vogliono vederci chiaro sul progetto relativo al prossimo campionato. Laneri e Sottil, i veri artefici di questa splendida annata appena conclusa, sono corteggiati da numerose squadre, tra cui figura anche il Palermo, e prima di sciogliere le riserve sul proprio futuro dovranno schiarirsi le idee. Sarà cruciale, in tal senso, l’incontro con il presidente che avverrà nei prossimi giorni. Qualora accettassero di proseguire la loro avventura a Siracusa, il ds avrebbe carta bianca sul mercato ed il mister diventerebbe condizione fondamentale per la permanenza dei big come Catania, Scardina e Turati.

In attesa di una risposta, però, Cutrufo ha già ingaggiato il nuovo direttore generale, Pino Iodice, dirigente esperto che ha appena concluso il proprio rapporto col Matera. Sebbene quest’ultimo non sia stato ancora ufficializzato, Iodice è già al lavoro per pianificare il Siracusa che verrà. Il mercato è alle porte e si parla già di una trattativa in uscita: si tratta di Abdelaye Diakite, difensore franco-maliano classe ’90, che non dovrebbe più rientrare nei piani della società. Il difensore, autore di una stagione in salita ma comunque conclusa in grande crescita, proprio nei giorni scorsi ha espresso mediante un post sul suo profilo Facebook la propria soddisfazione per l’anno trascorso con la maglia dei leoni: “Dopo un anno e mezzo fermo ed un inizio di campionato difficile, sono contento del percorso che abbiamo fatto – ha detto il giocatore –. Grazie Siracusa calcio e grazie a questo gruppo di uomini veri. Forza Siracusa!”. Eppure, da quanto si apprende da gianlucadimarzio.com, Diakite sarebbe sul punto di lasciare la Sicilia direzione Belgio o Cipro: l’ex Parma e Teramo, infatti, sarebbe finito nel mirino di due club della seconda divisione belga, l’OH Leuven ed il Royale Union Saint Gilloise, ma è forte anche l’interessamento del’Alki Oroklini, club cipriota appena promosso nella massima serie.

Intanto a Siracusa si celebra oggi il 38esimo anniversario della morte di Nicola De Simone: stabiese di nascita, vestì la maglia azzurra dal 1977 al ‘79. De Simone fu colpito da un calcio alla tempia sugli sviluppi di un calcio d’angolo al 13’ della partita tra Palmese e Siracusa del 13 maggio del 1979: fu trasportato d’urgenza all’ospedale Cardarelli di Napoli dove vi rimase in coma fino al 30 maggio, quando scomparve. Da quel giorno, in suo onore, nacque l’indissolubile gemellaggio tra la tifoseria aretusea e quella stabiese ed il club siracusano gli dedicò anche il nome del proprio stadio.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *