Sistema informatico in tilt | Caos al centro per l'impiego - Live Sicilia

Sistema informatico in tilt | Caos al centro per l’impiego

Caos nella nuova sede del Centro per l'impiego di viale Praga 27, (nella foto) a causa di un guasto al sistema informatico che sta paralizzando gli sportelli dell'ufficio sin dalle prime ore del mattino.

5 Commenti Condividi

PALERMO – Caos nella nuova sede del Centro per l’impiego di viale Praga 27 a Palermo, a causa di un guasto al sistema informatico che sta paralizzando gli sportelli dell’ufficio sin dalle prime ore del mattino. Centinaia i cittadini spazientiti a causa della lunga attesa dovuta a un aggiornamento del sistema che ha fatto andare i terminali in tilt. “Sono esausta, aspetto il mio turno dalle 6 del mattino nonostante sia stata una delle prime ad arrivare ancora non è entrato nessuno – dice Paola Gambino intorno a metà mattinata -“. Se la situazione non dovesse sbloccarsi gli utenti in fila da stamattina dovranno recarsi presso la sede di via Briuccia 67 attiva questo pomeriggio dalle 15 alle 17 proprio per tamponare questa emergenza – assicura Franco Russo del centro per l’impiego -. Questo proprio per evitare l’accavallarsi del turno pomeridiano di chi verrà nella sede di viale Praga aperta al pubblico come ogni mercoledì”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
5 Commenti Condividi

Commenti

    Chiamate Sicilia&Servizi che vi risolve il problema…

    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah

    Come sempre nell’informatica della Regione !

    Siamo alla frutta..non è solo il sistema informatico che non funziona e’ il sistema e basta!!vergogna..

    sono stata al centro per l’impiego 10 giorni fa e c’era un solo operatore agli sportelli!!!con più di 10 postazioni!!capito a chi diamo lavoro a Palermo?
    e allora io mi chiedo..ci sono tantissimi giovani laureati in mezzo alla strada che cercano lavoro, ma perchè non li mandiamo a casa questi grandi incompetenti che non hanno neppure la terza media, non si presentano al lavoro e sono lì solo per riscaldare la sedia??? diamo lavoro ai giovani laureati che sono molto più preparati e professionali!!abbiamo bisogno di un cambio generazionale, di ragazzi preparati e che saprebbero dare le giuste informazioni agli sportelli!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.