Nuovi spari alla Vecchia Dogana, chiuso un locale per 7 giorni - Live Sicilia

Nuovi spari alla Vecchia Dogana, chiuso un locale per 7 giorni

Il provvedimento è stato emesso dalla questura di Catania, a seguito di quanto avvenuto la notte del 9 ottobre.
IL PROVVEDIMENTO
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – C’è di nuovo la Vecchia Dogana al centro della cronaca della città di Catania. Stavolta l’attività del lounge bar denominato Filenz è stata chiusa per sette giorni, a seguito degli spari che sono stati denunciati lo scorso 9 ottobre dal titolare. Il gestore del locale aveva trovato dei bossoli di arma da fuoco davanti all’ingresso dell’attività.

La questura aveva poi avviato le sue indagini e le immagini del sistema di videosorveglianza della struttura hanno raccontato il resto: intorno alle 4.30 del mattino, una persona vestita di scuro e con il volto coperto da un cappuccio nero, dopo avere litigato con la security del Filenz – gestito dalla società che gestisce anche la discoteca Ecs Dogana -, ha estratto una pistola e ha sparato ai piedi di un addetto alla sicurezza. I colpi non sono andati a segno.

Si tratta dell’ennesimo fatto violento che riguarda la struttura del Porto di Catania. Il precedente più recente riguarda l’Ecs Dogana ed è datato 21 aprile 2022 quando due persone, un 18enne e un minorenne, erano rimaste ferite a seguito di un altro assalto a colpi d’arma da fuoco. Sull’asfalto erano stati trovati diversi bossoli, appartenenti a due pistole differenti. La polizia, tre mesi dopo, aveva arrestato cinque persone con le accuse di rissa e lesioni personali.

Lo scontro a fuoco era scaturito, secondo l’inchiesta, da una rissa avvenuta in discoteca nella notte tra il 16 e il 17 aprile 2022, quando alcuni giovani avrebbero impedito l’esibizione del trapper neomelodico Niko Pandetta. Per quest’ultimo, nipote del capomafia Turi Cappello e adesso condannato in via definitiva a quattro anni per spaccio di droga, era scattato il divieto di accesso ai locali pubblici per un anno.

Adesso, mesi dopo i fatti di aprile, di nuovo spari e, di nuovo, attività sospese.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *