Ucciso un emigrante, ferito il fratello - Live Sicilia

Ucciso un emigrante, ferito il fratello

Omicidio a Barrafranca, nell'Ennese
di
0 Commenti Condividi

In un agguato a colpi di pistola ieri sera in viale della Repubblica a Barrafranca, nell’Ennese, un uomo di 31 anni, Maurizio Marotta, è stato ucciso mentre il fratello, Gaetano, 32 anni, è rimasto ferito a una gamba. I due erano in un’auto, verso le 21, nel centro del paese quando l’assassino – non si sa ancora se fosse solo – si è avvicinato esplodendo alcuni colpi di pistola.

E’ stato Gaetano Marotta a chiamare il “118” e un’ambulanza ha portato i due feriti in ospedale a Caltanissetta. Per Maurizio, giunto agonizzante, non c’è stato nulla da fare: è morto poco dopo l’arrivo in ospedale. Gli investigatori subito dopo il delitto non sapevano che fosse rimasto ferito anche il fratello. Gaetano Marotta non è grave ed è stato ascoltato dai carabinieri di Piazza Armerina per cercare di svelare il contesto del delitto e acquisire elementi utili all’identificazione dell’assassino. Maurizio Marotta – che ha precedenti per droga – e il fratello erano emigrati a Colonia in Germania ed erano tornati da alcuni giorni a Barrafranca per trascorrere le vacanze natalizie con i familiari


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.