Una lite finisce in tragedia: uomo accoltellato e ucciso - Live Sicilia

Una lite finisce in tragedia: uomo accoltellato e ucciso

Fermato un tunisino che sembra sia l'autore del delitto
ITALIA
di
0 Commenti Condividi

Ancora un omicidio a Civitanova Marche. La notte scorsa un trentenne tunisino è stato colpito con una coltellata al petto sul lungomare Piermarini, davanti a decine di persone. L’uomo, soccorso da un connazionale, è deceduto poco dopo in ospedale. Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, prima dell’omicidio la vittima sarebbe stata coinvolta in una lite. Non si esclude che il delitto sia legato a questioni di spaccio. Dieci giorni fa a Civitanova era stato ucciso il 39enne nigeriano Alika Ogorchukwu.

Sull’omicidio indaga la polizia. Secondo una prima ricostruzione, diverse persone sono arrivate nella piazza e sono andate verso un altro gruppo. Immediatamente sarebbe scoppiata una discussione con qualcuno che avrebbe tirato fuori un coltello da cucina colpendo il trentenne.

Le forze dell’ordine hanno individuato un tunisino e portato in caserma, dove si trova in stato di fermo con l’accusa di omicidio volontario. Sarebbe lui, secondo i carabinieri, ad aver accoltellato e ucciso la notte scorsa Rachid Amri – solo uno degli alias della vittima -, già noto alla giustizia per diversi reati di lieve entità. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.