Università, via ai test d'ingresso | Inizia la facoltà di Ingegneria - Live Sicilia

Università, via ai test d’ingresso | Inizia la facoltà di Ingegneria

La prima facoltà che ha sottoposto alle aspiranti matricole il test è Ingegneria. Iniziativa dell'Udu Palermo con la campagna "Vi Diamo una Mano". Distribuiti a tutti i partecipanti un vademecum con tutti i consigli utili per affrontare al meglio lo scoglio dei test.

Viale delle scienze
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – Al via stamattina, presso il Polo didattico di Viale delle scienze, i test di ingresso dell’Università di Palermo. La prima facoltà che ha sottoposto alle aspiranti matricole il test è stata Ingegneria. L’Udu Palermo-Unione degli Universitari, come ogni anno, è presente con la campagna “Vi Diamo una Mano”. I ragazzi dell’associazione hanno infatti distribuito a tutti i partecipanti un Vademecum con tutti i consigli utili per affrontare al meglio lo scoglio dei test, dalle aule ai punteggi, dai corsi zero alle procedure per l’immatricolazione. “Siamo e saremo sempre al fianco degli studenti, abbiamo sempre criticato il sistema del numero chiuso ma nonostante ciò il banchetto informativo dell’Udu Palermo sarà presente al Polo durante tutti i giorni dei test. Il nostro obiettivo è quello di informare tutti gli studenti e prepararli al meglio per affrontare la lotteria del numero chiuso – dichiara l’Udu Palermo – distribuiremo materiale informativo e raccoglieremo le adesioni contro la tassa di iscrizione ai test. Il numero programmato nel nostro Ateneo è una realtà per tutti i corsi di laurea e sembra ormai scontato, per le nuove matricole, che il proprio accesso al mondo universitario sia subordinato al superamento di un test spesso poco significativo”. Per qualsiasi informazione è possibile consultare il sito www.udupalermo.it.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Fantastico! lo sanno i giovani studenti che appena si laureano (fra 10 anni…) devono pagarsi l’assicurazione, pagare la tares dello studio, pagare l’iscrizione all’ordine professionale, pagare l’acconto iva, pagare pagare pagare pagareeeeee, ma perchè non vanno a lavorare nei campi!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.