Ad Acireale la tappa del "Giro d'Italia in moto" con ragazzi down

Ad Acireale la tappa del “Giro d’Italia in moto” con ragazzi down

La comitiva di centauri che comprende 6 ragazzi “speciali” è stata accolta al Palazzo di Città.
L'INIZIATIVA
di
0 Commenti Condividi

ACIREALE. Ieri ha fatto tappa ad Acireale la “Route21 Chromosome on the Road”, giro d’Italia in moto con ragazzi down, ideato e organizzato da Gian Piero Papasodero insieme con l’associazione Diversa-Mente, che ha preso il via nella stessa mattinata di domenica da Palermo. La comitiva di centauri che comprende 6 ragazzi “speciali” è stata accolta al Palazzo di Città dal sindaco, Stefano Alì, il quale ha rivolto un plauso agli organizzatori, facendo dono di un gagliardetto. Il primo cittadino acese ha condiviso i principi che ispirano l’iniziativa, peraltro contigui a quella che da sempre è l’azione dell’Amministrazione Alì rispetto all’attenzione destinata alle persone con disabilità di ogni genere.
Acireale è stata inserita nel “tour” che consta di 33 tappe e si concluderà il prossimo 5 ottobre a Roma.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *