Adesso per Termini spuntano gli indiani - Live Sicilia

Adesso per Termini spuntano gli indiani

Le aziende Tata e M&M interessate allo stabilimento
di
2 Commenti Condividi

I gruppi automobilistici indiani Tata e Mahindra & Mahindra (M&M) avrebbero mostrato interesse per lo stabilimento della Fiat di Termini Imerese. E’ quanto scrive il sito d’affari on line Business Standard, riportando fonti vicine al ministero dello Sviluppo Economico. I due colossi indiani avrebbero manifestato la propria disponibilità a presentare un progetto di takeover e avrebbero avviato contatti con il Lingotto. Secondo Business Standard il ministro Claudio Scajola non sarebbe a conoscenza delle trattative. Il 22 dicembre la Fiat presenterà a Palazzo Chigi il piano industriale. Fim Fiom e Uilm chiedono al Lingotto il mantenimento della produzione di auto in tutti i siti industriali italiani, compreso Termini Imerese dove, secondo i piani ufficiosi del Lingotto, non saranno prodotte più auto a partire dal 2012.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Vuoi vedere che i gli indiani vengono a produrre da noi ed i nostri stolti o meglio dire avidi costruttori di auto vanno nei paesi emergenti. A gente del genere nondarei gli incentivi ma una bella pedata metaforica, in quel posto. Ormai, certe aziende automobilistiche sono italiane solo sulla carta. Si ponga fine ai ricatti che durano da sempre.

    fate entrare la toyota,come macchina e la migliore.
    ora nel 2011 uscira con una macchina ,grossa cilindrata e
    con un solo gallone,

    (vuol dire poco meno di lt,4)fara 200 km.

    i giapponesi di solito i pezzi li fabricano in giappone,
    se si prenderebbero lo stabilimento,
    sarebbe solo per montaggio,quindi vuol dire molto meno
    polution.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.