Chiara Bonanno, autore su Live Sicilia


A Palazzo Steri, il 16 novembre, per la giornata nazionale dell'Unesco, verrà inaugurata alle ore 18, la mostra fotografica “Rispetto, 100 volti contro l'intolleranza”. E' una iniziativa che tende a sensibilizzare i visitatori e l’opinione pubblica 
riguardo al tema tolleranza e al rispetto degli altri, soprattutto di coloro 
che in situazioni storiche particolari hanno rappresentato la fascia più a “rischio”.
 La storia documentata rivela che il disprezzo verso “l’altro”, il “diverso”, è un problema ancora attuale sul quale bisogna riflettere e agire affinché quest’ondata di intolleranza, acuita dalla crisi economica e culturale, non prenda piede. Nella mostra fotografica sono immortalate cento persone note (attori, pittori, scultori,
professori, giornalisti, registi, poeti, intellettuali,…) e meno note, tutte legate in qualche modo alla città di Palermo. Questo progetto, che prende vita dall'esame del quadro desolante di libertà violata, ha riscosso un notevole successo. Numerosi sono stati “i volontari” che si sono fatti immortalare dall’obiettivo di Francesco Seggio, noto fotografo palermitano impegnato nel sociale. 
 Sede dell’esposizione saranno i locali delle “Carceri dei Penitenziati” del Complesso
 Monumentale dello Steri messi a disposizione dall’Università degli Studi 
di Palermo. Contestualmente si svolgerà la proiezione di uno show-reel con immagini relative alle lotte per l’eguaglianza e la tolleranza i cui contributi grafici e sonori serviranno ad accompagnare ed enfatizzare la visione dell'esposizione fotografica. Sarà possibile visitare la mostra sino al 15 dicembre 2013. L'ingresso è gratuito.