Auto cade giù dal viadotto | Sfondato il tetto di un'officina - Live Sicilia

Auto cade giù dal viadotto | Sfondato il tetto di un’officina

Due feriti gravi sulla Palermo-Messina

La A20
di
2 Commenti Condividi

MESSINA – Grave incidente intorno alle 11, in località Divieto di Villafranca Tirrena, nel Messinese. Un’auto, per cause al vaglio della Polstrada, ha sfondando il guard-rail del viadotto autostradale sulla A20 Palermo-Messina, in direzione del capoluogo. Dopo un volo di una quindicina di metri è finita sul tetto di un capannone artigianale. Gravi i due occupanti. Si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco con una gru per prestare i primi soccorsi e per trasportarli in ospedale. Nessuna conseguenza fortunatamente per chi era dentro il capannone. Sul posto i carabinieri, la polizia municipale e il personale del Cas. I due feriti sono stati trasportati al Policlinico di Messina.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Fate vedere in che stato sono i guard-rail in quella zona …. ce ne vuole di energia per sfondarne uno regolamentare e in buono stato .

    passato poco fa, operai al lavoro, quindi l’unica osservazione è che sicuramente vi sia stato una guasto meccanico, l’auto di sicuro stava sulla sinistra della careggiata, essendo una semicurva sulla destra, qualcosa si è rotto, si vedono tre evidenti strisce o meglio solchi direi due della larghezza dell’auto, ed una centrale, se qualcosa è andato storto nell’auto di certo a quella distanza dai caselli l’auto è già lanciata almeno ai 100 km quindi una rottura così improvvisa non si ha il controllo dell’auto, quello che è strano è che non comprendo cosa si sia rotto visto che le ruote anteriori nelle foto sono al loro posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *