Azzannata dal proprio cane, anziana in prognosi riservata

Azzannata dal proprio cane, anziana in prognosi riservata

Trasferita in ospedale a Catania
CALTANISSETTA
di
2 Commenti Condividi

SANTA CATERINA VILLARMOSA (CALTANISSETTA) – Nuova aggressione di un cane nei confronti dell’uomo in Sicilia. Dopo il caso di Alcamo, dove rottweiler ha azzannato un bambino di dieci anni finito poi in ospedale, una donna di 78 anni di Santa Caterina Villarmosa (Caltanissetta) è stata presa di mira dal suo cane, un Chow Chow, ed è finita in ospedale.

Profonde ferite alle gambe e alle braccia

L’aggressione è avvenuta nella notte tra martedì e mercoledì e non è ancora chiaro perché l’animale, che aveva sempre avuto un comportamento docile, abbia morso la sua padrona così ferocemente da provocarle profonde ferite alle braccia e alle gambe. La donna è stata soccorsa dai familiari e trasportata all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Dopo gli accertamenti al pronto soccorso è stato disposto il trasferimento a Catania: la prognosi è riservata. Il cane è stato affidato ai familiari della donna. Sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri della stazione di Santa Caterina Villarmosa.
CONTINUA A LEGGERE SU LIVESICILIA


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Meglio un pesciolino rosso

    Nonostante l’aspetto docile il Chow Chow, detto anche cane Leone, è un animale pericoloso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.