Barbera:"Riattiveremo la fontana di via Magliocco" | I commercianti si occuperanno della manutenzione - Live Sicilia

Barbera:”Riattiveremo la fontana di via Magliocco” | I commercianti si occuperanno della manutenzione

Un momento dell'incontro tra l'assessore al Verde e i commercianti di via Magliocco

Incontro tra l'assessore al Verde e i commercianti di via Magliocco per la riattivazione della fontana all'ingresso dell'area pedonale. “Rimetteremo a nuovo l'impianto". I negozianti: “Penseremo noi al controllo e alla pulizia della fontana. E installeremo a spese nostre un impianto di illuminazione”.

La campagna di Livesicilia
di
14 Commenti Condividi

PALERMO – “Mi impegno affinchè la fontana venga riattivata nel più breve tempo possibile. Poi, toccherà ai commercianti garantirne la manutenzione e la cura”. Come promesso l’assessore comunale al Verde, Giuseppe Barbera, ha aderito alla campagna sul decoro urbano del centro città e stamattina ha incontrato i commercianti di via Magliocco per rimettere in uso la fontana all’inizio dell’area pedonale. In mattinata Barbera ha effettuato il sopralluogo in via Magliocco e si è detto “ottimista per la riattivazione della fontana in tempi brevi”. “Sono convinto di riuscire a recuperare il parco della Favorita, cosa volete che siano due metri e mezzo di impianto rispetto a 250 ettari di terreno? Iniziamo dalle piccole cose e pian piano avremo una città più bella e vivibile”.

La grande disponibilità dell’assessore Barbera per l’iniziativa lanciata da Livesicilia è stata accolta con entusiasmo dai titolari delle attività commerciali di via Magliocco: “Parteciperemo ai tavoli di progettazione e ci occuperemo del controllo e della pulizia della fontana – assicurano -. Provvederemo inoltre a nostre spese all’illuminazione della fontana per dare maggiore risalto a questa opera che finalmente tornerà a sgorgare acqua dopo anni di abbandono”.

Un confronto proficuo tra amministrazione e commercianti, dunque. Un incontro simbolico in piazza stimolato da Livesicilia nei giorni scorsi: “Incontrarci e discutere qui in questa via, in pieno centro, all’aria aperta è un atto d’amore straordinario per la città di Palermo, per farla risplendere – interviene Salvatore Zambito, titolare del negozio Sailor e presidente del consorzio dei commercianti del centro -. Una cosa da poco come l’acqua finalmente pulita e zampillante e il verde intorno alla fontana diventano un evento di ingente portata. Una stupidaggine da poche migliaia di euro può stimolare il dialogo anche su questioni più imponenti”.

Nella mente dell’assessore Barbera il progetto e la nuova veste della fontana sono già ben determinati e chiari: “Dopo aver riattivato l’impianto, il settore Ville e Giardini apporterà delle modifiche aggiungendo delle piante intorno al perimetro della fontana – promette -. Per quanto concerne la parte interna, invece, aggiungeremo un sistema di piante acquatiche che garantisca non solo la bellezza della fonte ma anche igiene e pulizia, e soprattutto assenza di zanzare”. Idee precise ma sulla tempistica dell’intervento l’assessore precisa: “Non posso fornire una data certa in quanto l’inizio dei lavori non dipende dal mio assessorato ma dal Coime – aggiunge -, ma trattandosi di un piccolo intervento credo che si possa attuare in tempi veramente brevi”. Nel giro di una settimana, secondo quanto assicura Barbera a fine incontro, verrà fissato un ulteriore appuntamento per discutere dei dati tecnici e delle modifiche da apportare all’area della fontana. Il primo di una lunga serie: “Quest’incontro è stato un primo passo importante – continua Barbera -, ce ne saranno altri nel corso di queste settimane. Sono aperto ad ogni forma di dialogo con chi abbia a cuore il decoro della città e voglia dare una mano all’amministrazione per migliorarla”. Prima di salutarsi, c’è tempo per un’ultima richiesta. Stavolta, però, a sollecitarla è proprio l’assessore al Verde. “Prima di andare via vorrei lanciare una proposta ai commercianti per rendere questa piazza ancora più attrattiva. Perchè non installare una rastrelliera per parcheggiare le biciclette? Sarebbe un bel dono alla città e ai cittadini che sarebbero maggiormente invogliati a raggiungere il centro in bici”. Una proposta che incassa subito la disponibilità dei commercianti: “Nessun problema – assicurano -, lo spazio c’è e la volontà da parte nostra non manca. Lo faremo sicuramente”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

14 Commenti Condividi

Commenti

    un assessore che si scomoda per riattivare una fontana delle dimensioni di 5×5 ml ???? miiiiii bravo complimenti u grande intervento ! , la normalità diventa a Palermo una eccezione , un avvenimento ….. R I D I C O L O ………. da piangere .

    UN PROBLEMA CHE RISOLVO PURE IO CHE SONO UN CRETINO !!!!!!

    Barbera quando fai un giro in via Bottai, piazza Marina ed attorno Villa Garibaldi per vedere cosa succede ? Naturalmente sei il benvenuto anche la sera… e ricordati di portarti quell’addurmisciuta della tua collega Agata Bazzi !

    Urca!! c’era l’assessore in via Magliocco, la nostra strada e il nostro territorio e noi Vu Cumprà non siamo stati ricevuti?! Questa è un’offesa gravissima a noi Vu Cumprà! Ma che ci voleva a passare a salutarci stiamo tutta la mattina li di fronte, 10 bancarelle con la più bella esposizione, ma che fa, nun ci ha visti Assessore?!
    Grazie comunque, perché noi Vu Cumprà siamo quelli che usufruiamo maggiormente di questi begli spazi illuminati del centro!!!!
    Volevo chiederle qualche panchina in più, capisce per evitare di portarci le sedie sdraio sa casa, sa tutto il giorno la panchina è più comoda e poi con tutto quello che trasportiamo almeno andiamo più leggeri!!! La faccia pagare hai commercianti, tanto una tassa in più o in meno per loro non fa differenza!!!
    GRAZIEEEEEE
    Sindacato dei Vu Cumprà

    Gli assessori di sinnacollando sono esattamente come te@libero pensatore

    Barbera bazzi e mazzi….e i mulini a vento

    Grande intervento, complimenti! e Le fontane ben piu’ importanti a “vista turista “li teniamo all’asciutto”.Riattiva quelle di porta di Vicari, piazza Giulio Cesare che sono le prime senza un goccio d’acqua da decenni , e le prime che vedono i turisti . patetici

    Consiglio ai commercianti di via magliocco di stare attenti ai furbetti sedicenni che lasciano di tutto il sabato pomeriggio e di sorvegliare la zona dai teppisti che non hanno alcun rispetto per le cose pubbliche.
    Guardate via mariano stabile, vasi con piante adibiti a cestino della spazzatura. Ma i palermitani sono veramente delle bestie!

    e vi sembra una notizia da prima pagina?

    Ma questi genti assessori, li paghiamo noi o pagano loro per farsi fotografare??? a lavorare nei campiiiiiiiiiiiiiiiiii

    Cosi si svolge il proprio compito..incontro e dialogo con i commercianti e decisioni prese insieme a loro che vivono e lavorano nella zona..non come ha fatto quella specie di assessore Agata Bazzi che ha deciso da sola di eliminare la viabilita a piazza san domenico e di mettere quelle specie di panchine fatiscenti..chi non fa bene il proprio lavoro deve andarse a casa..non rappresenta x niente i bisogni dei commercianti! Complimenti all’assessore presente in via magliocco..mentre alla Bazzi va il mio invito a ritirasi dalla sua carica! Saluti a tutti!

    Complimenti, ottima iniziativa.
    Bravi i commercianti del centro.
    Dovremmo appropriarci della nostra città, di tutti gli spazi, fontane, ville, e monumenti, il comune dovrebbe dare spazi ai privati.
    Io da un paio di mesi ho chiesto al comune di prendere in concessione il vespasiano del politeama, e da quasi un anno la dirigente mi dice sempre che il comune ha cose più importanti da fare ed inoltre bisogna attendere un bando, al solito non si sa quanto tempo passerà……
    bella iniziativa e complimenti all’architetto della via magliocco che con le sue perle di ceramica daun pizzico di raffinatezza e cultura a questa via, bravi anche i commercianti caramazza fausto e zambito……………

    solo così possiamo uscire dal degrado, coinvolgendo gli imprenditori..

    buon lavoro a tutti e wiva palermo
    francesco de santis

    L’intervento dell’Assessore certo fa quanto meno sorridere!
    E’ vero che la città ha senza dubbio diverse esigenze, ma questa è la dimostrazione che senza il NOSTRO intervento la Città non va da nessuna parte!
    Bravi i commercianti di Via Magliocco che lottano per far si che la nostra strada resti un vero salotto del centro città!!!!

    concordo pienamente con gaia

    Apperò! l’aSSEssore nientepocodimenochè
    Quella fontana puzzolente e piena di munnizza era uno scandalo.
    Quelli del bar di fronte e i commercianti della zona in anni di abbandono non sono stati in grado di prendere 20 euro e pagare un poverino che l’avrebbe pulita almeno! No! il comune ci deve pensare!”
    D’altra parte i commercianti di Palermo quando scopano il locale che fanno? Raccolgono la spazzatura in un sacchetto? No no, la allavancano fuori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *