Biancavilla, vandali al vecchio ospedale messi in fuga da un "eroe per caso"

Biancavilla, vandali al vecchio ospedale messi in fuga da un “eroe per caso”

Hanno agito in tre: scappati via dopo l'intervento di un addetto all'Anti-incendio.
LA NOTTE SCORSA
di
0 Commenti Condividi

BIANCAVILLA. Urla, rumori e caos. Sono all’incirca le 2 della notte scorsa quando, nel plesso vecchio dell’ospedale di Biancavilla (il Blocco B), tre individui (di circa 40 anni) entrano cominciando a devastare ogni cosa.
Porte, suppellettili e vetrate della bussola che divide i reparti.
Ad accorgersi di quanto stava accadendo, un addetto all’Anti-incendio che si è precipitato tra i corridoi riuscendo a mettere in fuga i tre balordi.
Tentativo di furto o azione di vandalismo, a stabilirlo saranno i carabinieri della locale stazione che in queste ore stanno ricostruendo la vicenda sulla scorta della denuncia presentata dall’addetto divenuto, suo malgrado, eroe per caso. Intervenuto e messo in fuga i tre nonostante fosse assolutamente disarmato.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.