Buffon leggendario, pipita super| La Juventus prenota la finale - Live Sicilia

Buffon leggendario, pipita super| La Juventus prenota la finale

Con una doppietta di Higuain i bianconeri stendono il Monaco nella semifinale d'andata di Monte Carlo.

champions league
di
0 Commenti Condividi

MONTE CARLO (PRINCIPATO DI MONACO) – La finale di Cardiff si avvicina. La Juventus si impone 2-0 in casa del Monaco, nella gara di andata di semifinale di Champions League: un successo firmato da Gonzalo Higuain, autore della doppietta che fa fare alla squadra di Allegri un altro passo deciso verso la finalissima. Due occasioni in avvio per i padroni di casa, ma Buffon non si fa sorprendere: al 29′ l’azione mirabile che sblocca il risultato, avviata dal colpo di tacco di Dybala, Dani Alves ancora di tacco fa l’assist su cui Higuain arriva e con un destro regala l’1-0. Nella ripresa, al 14′ il raddoppio sempre a firma dell’argentino che nell’area piccola stavolta segna di sinistro. Al 32′ Allegri fa uscire Higuain, sostituito da Cuadrado, tenuto a sorpresa in panchina.

“Sono felice, era una partita molto sentita, è una vittoria importantissima, io penso sempre a lavorare e a cercare di fare bene. Adesso speriamo di andare in finale”. Gonzalo Higuain non nasconde la gioia per la doppietta che ha deciso la sfida di Monaco. “Ancora c’è il ritorno e loro sono forti – aggiunge l’argentino – ma era importante vincere e non subire gol. Ora penseremo al campionato, speriamo di vincere il derby e chiudere la pratica scudetto”.

“Voglio fare i complimenti alla squadra per questa partita contro il Monaco che non era facile: loro sono una squadra con molta qualità. Siamo partiti bene, poi abbiamo sbagliato troppo, Buffon ha fatto una grande parata sullo 0-0 e dopo siamo passati in vantaggio con una ripartenza. Nella ripresa abbiamo concesso meno”. E’ un Massimiliano Allegri soddisfatto quello che commenta la vittoria della Juve sul campo del Monaco. “Possiamo fare meglio ma dobbiamo essere contenti – aggiunge –. C’è ancora il ritorno, loro non avranno niente da perdere e dovremo fare un’altra partita seria. Cuadrado in panchina? Con Khedira fuori avevo bisogno di un giocatore di marcatura come Barzagli che ha fatto una partita straordinaria”.

Buffon è stato superlativo: “Quando ci sono le partite serie Gigi dimostra di essere ancora il n.1 al mondo. Pjanic? Con lui sono arrabbiato perché ha le qualità per diventare uno dei tre centrocampisti più forti al mondo ma ogni volta che perde palla diventa una tragedia – ha concluso Allegri –. Deve essere più convinto”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *