Prende quota la pista Eder| Scema l'interesse per Defrel - Live Sicilia

Prende quota la pista Eder| Scema l’interesse per Defrel

In attesa di buone notizie sul fronte Calleri i rosanero si muovono anche nel mercato italiano. Fra i nomi graditi spicca quello del brasiliano della Samp, in discesa invece le quotazioni del francese del Cesena. Osvaldo il sogno nel cassetto.

 

calciomercato palermo
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – All’apertura del mercato estivo manca ancora quasi un mese, con l’inizio ufficiale previsto per l’1 luglio, ma il Palermo dopo aver chiuso per la cessione di Paulo Dybala alla Juventus inizia a guardarsi intorno per trovare il degno sostituto dell’argentino. Per farlo la dirigenza rosa ha già messo a segno due colpi di ‘prospettiva’ in entrata, con il macedone Trajkovski e il brasiliano Cassini, e sta provando a chiudere per un altro argentino altrettanto talentuoso come la ‘Joya’ volata a Torino. Jonathan Calleri, giovane attaccante del Boca Juniors, è infatti il primo obiettivo del club di viale del Fante che ha il gradimento del giocatore ma attende ancora quello degli xeneises per trovare l’accordo economico.

Nel caso in cui la trattativa con i sudamericani dovesse arenarsi il Palermo potrebbe dunque mettere in atto una sorta di ‘piano B’ pescando l’alternativa non oltreoceano, bensì nello stesso mercato italiano. A prendere quota dunque al momento è una suggestione, più che una reale trattativa, ovvero quella di portare il brasiliano della Sampdoria Eder in rosanero. Il 28enne attaccante blucerchiato, autore di 32 reti in tre stagioni in Liguria, è uno dei pupilli che Beppe Iachini volle nella sua esperienza al Brescia e poi, dal gennaio al giugno del 2012, nel girone di ritorno proprio con la maglia della Sampdoria nella stagione che segnò il ritorno dei liguri in serie A.

Sull’oriundo della nazionale italiana di Conte c’è da superare l’interesse di diverse squadre della Premier League (West Ham, Crystal Palace su tutti) anche se il giocatore vorrebbe continuare a giocare in Italia. In tal senso l’addio in panchina di Sinisa Mihajlovic, che sarà il nuovo tecnico del Milan, e il contestuale arrivo di Walter Zenga potrebbe convincere Eder a cambiare maglia per provare una nuova avventura, magari al fianco dell’altro oriundo in azzurro Franco Vazquez. Al momento si tratta solo d’indiscrezioni ma per avviare una trattiva col club del presidente Ferrero, con cui il patron rosanero Zamparini è entrato in contrasto per la querelle legata alla cessione di Barreto, la società siciliana avrebbe pensato alla metà del cartellino di Viviano più un conguaglio economico. Staremo a vedere.

Ma in queste ultime ore un altro grande nome è stato accostato al Palermo. I rumors di mercato avrebbero riportato infatti l’interesse dei rosanero per Juan Pablo Osvaldo. L’attaccante, che a gennaio scorso si è trasferito al Boca Juniors dall’Inter, è di proprietà degli inglesi Southampton che avrebbero l’intenzione di privarsi dell’ex Juventus e Roma. Secondo voci non confermate il club di viale del Fante, alla ricerca di un profilo a quello dell’italo-argentino, avrebbe adirittura presentato un’offerta di 10 milioni di euro senza però ancora ricevere una risposta. Nel caso di Osvaldo, che vorrebbe rientrare in Italia, peserà la volontà del giocatore alla ricerca di un club che giochi le coppe europee.

Per degli obiettivi più o meno recenti come Eder e Osvaldo uno seguito già da tempo inizia a perdere invece l’appeal di qualche mese fa. Gregoire Defrel, attaccante francese retrocesso con il Cesena ma di proprietà del Parma, non sembra più rientrare nelle mire del club rosanero. Defrel, seguito da diversi club della massima serie, nella sua prima stagione in serie A ha messo a segno la bellezza di 9 gol ma, come già anticipato dallo stesso presidente Zamparini qualche settimana fa, la sua valutazione sembra superare il reale valore espresso in campo dal giocatore classe ’91. Che si tratti delle classiche strategie di mercato per far calare il prezzo del cartellino?

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Ca***te orbe, Zamparini che sborsa diecimila euro per un ventinovenne come Osvaldo? Più credibile ma non tanto per Eder (28 anni), ma solo per lo scambio con Viviano più conguaglio, e che Zamparini ha messo un tetto sugli ingaggi di 600.000 euro…..

    Scusate, ma proprio ieri avete pubblicato un articolo parlando del tetto ingaggi del Palermo fissato a 600.000 euro annui. Come si può pensare che gente come Eder o Osvaldo possano venire a queste condizioni, quando attualmente guadagnano più del doppio??

    Al di la dell’ingaggio, è impossibile che il Palermo possa pagare 10 mln per Osvaldo, perchè poi non potrebbe rivenderlo ad 11 o più, e ne tantomeno a 10, a meno di una stagione clamorosamente positiva, al massimo se si dovesse parlare di un prestito allora sarebbe più credibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *