Campionati assoluti a Messina| Attesa per Garofalo e Saporito - Live Sicilia

Campionati assoluti a Messina| Attesa per Garofalo e Saporito

Dal 21 al 24 novembre si disputerà, per la prima volta a Messina, la fase regionale dei Campionati Italiani Assoluti di Pugilato. La manifestazione, in programma al “PalaNebiolo” di Contrada Conca d’Oro, sarà presentata ufficialmente lunedì 19.

PUGILATO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Si disputerà, per la prima volta a Messina, la fase regionale dei Campionati Italiani Assoluti di Pugilato, organizzata dall’Auditore Boxing Team, con il tecnico di pugilato dott. Toni Auditore, in stretta collaborazione con la Federazione Pugilistica Italiana e il CUS Messina.

La manifestazione, che si svolgerà dal 21 al 24 novembre (dalle 16 alle 20) al “PalaNebiolo” di Contrada Conca d’Oro, sarà presentata ufficialmente lunedì 19 novembre, alle ore 10.30, nel corso della conferenza stampa che si terrà nella sede del Comitato Provinciale del CONI, in Via Santa Maria dell’Arco is. 451 n.16. Interverranno il presidente del Comitato provinciale del CONI di Messina, prof. Giovanni Bonanno, il responsabile degli impianti del CUS Messina, Roberto Jaci, l’avv. Fabrizio Donato, in rappresentanza della F.P.I., il dott. Toni Auditore, responsabile della società organizzatrice.

L’evento sportivo è riservato ai migliori pugili siciliani e, nelle quattro giornate di gare, si affronteranno sul ring circa 60 atleti, (divisi in 10 categorie di peso), tra cui due tesserati di società sportive messinesi. Si tratta di Francesco Saporito, esperto fighter di K1 e Thaiboxe, tesserato con la società organizzatrice, allenato da Antonello Pandolfino e seguito, per la parte pugilistica, dal tecnico Auditore, e di Carmelo Garofalo, della a.s.d. Kepos, seguito all’angolo da Orazio Crisafulli.

I due messinesi, che hanno la concreta possibilità di ben figurare sul ring cittadino e ottenere un importante risultato, combatteranno nella categoria meno 69 Kg, della quale fanno parte 14 atleti, tra cui spicca il palermitano Ignazio Crivello, pugile della Pol. Little Club di Palermo, che vanta 103 incontri con una percentuale di vittorie di oltre il 60%. Una kermesse possibile grazie al connubio sportivo tra l’Auditore Boxing Team e il CUS Messina, avviato lo scorso maggio in occasione dei Campionati Nazionali Universitari, e che in questa seconda avventura ha ricevuto il sostegno dell’MSP (Movimento Sportivo Popolare), del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Patti e di numerose attività commerciali cittadine, le quali, nonostante il difficile periodo, hanno creduto nella noble art.

Inoltre, sabato 24 novembre, si svolgeranno incontri fuori torneo di Boxe e sport da combattimento (K1 e Thaiboxe), con la partecipazione dell’esperta Katia Currò dell’Auditore Boxing Team, atleta di rilievo mondiale di K1 e Thaiboxe. La Currò, che ha recentemente partecipato ai campionati assoluti femminili F.P.I., competizione che nel 2009 le ha regalato una meritata medaglia di bronzo, si presenterà sul ring messinese con l’intento di dar vita a un altro memorabile e avvincente incontro con il suo stile duro e aggressivo. Saliranno sul quadrato anche altre due atlete della stessa società, l’esperta Marilena Andronico (51Kg) e l’emergente Dafne Famà (46 Kg). Infine, recentemente, il consiglio federale della F.P.I. ha nominato giudice sportivo regionale l’avv. Fabrizio Donato, che vanta un passato agonistico di altissimo livello negli sport da ring ed è stato già membro del consiglio regionale F.P.I.. Dopo aver vinto le edizioni 2005 e 2007 dei Campionati Italiani Assoluti di Pugilato, Fase Regionale, nel 2008 ha concluso la sua carriera agonistica, ma non il suo impegno sportivo, iniziando l’attività sportiva dirigenziale e, ora, quella di giudice sportivo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *