Cartabellotta, Fondazione Gimbe: "Il virus è tornato a correre" - Live Sicilia

Cartabellotta, Fondazione Gimbe: “Il virus è tornato a correre”

“La scorsa settimana abbiamo avuto un balzo in alto dei casi settimanali di oltre il 42%“
CORONAVIRUS
di
0 Commenti Condividi

ROMA – “Il virus SarsCoV2 ha ripreso a circolare in Italia, ma al momento l’impatto sugli ospedali è modesto“. A dichiararlo è Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe durante la trasmissione ‘L’Italia s’è desta’ di Radio Cusano Campus.

“La scorsa settimana abbiamo avuto un balzo in alto dei casi settimanali di oltre il 42%, quindi il virus ha ripreso a circolare. È evidente – ha osservato Cartabellotta – che l’impatto a livello ospedaliero è molto modesto. Analizzando i tassi di positività dei tamponi la cosa interessante è che gli antigenici rapidi hanno un tasso di positività che rimane stabile o addirittura diminuisce, mentre quello dei tamponi molecolari è cresciuto, questo è il segnale di un’aumentata circolazione del virus”.

Per Cartabellotta è necessario insistere nelle vaccinazioni, a partire dagli over 50 non ancora vaccinati, accelerare la terza dose per over 60 fragili e operatori sanitari, over 80 e ospiti delle Rsa: “È necessario continuare a usare la mascherina al chiuso ed evitare assembramenti, così come si deve insistere su contact tracing e gestione dei focolai. Questi aspetti sono quelli che ci permetteranno di gestire l’inverno in maniera adeguata. Inevitabilmente d’inverno, trascorrendo più tempo al chiuso, l’aerosol facilita il contagio“.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *