Cerchi sul grano nell'Ennese,| alieni o solo una burla? - Live Sicilia

Cerchi sul grano nell’Ennese,| alieni o solo una burla?

Tre cerchi concentrici sono apparsi nelle campagne di Santa Caterina, nel Nisseno. L'evento ha incuriosito gli abitanti del luogo accorsi per ammirare i famosi 'disegni sul grano' (nella foto uno dei cerchi apparsi in Inghilterra).

NEL NISSENO
di
3 Commenti Condividi

Che non fossimo soli al mondo lo sapevamo già, ma che gli alieni avessero scelto la Sicilia come luogo di vacanza estiva, sinceramente, ci sorprende. Ciò che è apparso però ieri nelle campagne di Santa Caterina, località nel Nisseno al confine di Villarosa, ha dello stravagante. Tre cerchi concentrici ottenuti schiacciando le spighe di grano, in un fondo di 16 ettari presso contrada Garcia, hanno lasciato di stucco Michele Fasciana, proprietario del fondo ed agricoltore villarosano, che nella mattina di lunedì, intorno alle ore 7:30, ha trovato nel suo campo dei segni fuori dal normale.

“I cerchi sembrano perfetti – ha dichiarato Fasciana nell’edizione odierna de ‘La Sicilia’ – quasi fossero realizzati con un compasso. Non ci sono orme e le spighe non sono pezzate, solo schiacciate. Per ammirare questi disegni è accorso tutto il paese”. L’agricoltore, nella serata precedente l’avvistamento, aveva lasciato la mietitrebbia sul proprio terreno dunque, le prime ipotesi, tendono verso una semplice burla architettata per attirare l’attenzione.

I tre cerchi, di un diametro vicino ai cento metri quadrati, sono stati in ogni caso lasciati intatti per dare la possibilità ai curiosi d’ammirare tanto insolito spettacolo. Per nulla paragonabili ai disegni articolati apparsi negli ultimi anni in Inghilterra, i ‘cerchi di Villarosa’ rappresentano comunque un novità per l’Isola.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Disegno grezzo per niente British! Tra le tante razze Aliene questa deve essere molto simile a noi. Non mi meraviglierei se avessero anche il Casco Storto e i laser a canne mozze.

    Un “diametro” di 100 mq?
    Un diametro, in quanto lunghezza lineare, si misura in metri. I metri quadrati misurano le aree. Se il diametro è di 100 m, l’area dei cerchi sarà di 7850 metri quadrati. Ci pensi sù 😉

    Come avviene il piegamento delle spighe? agendo sullo stelo meccanicamente o termicamente? in questo secondo caso viene utilizzato un raggio laser o qualche altra radiazione che possa indurre una qualche modificazione nelle spighe?
    Perché se così fosse bisognerebbe stare attenti a non mescolare il prodotto affinché non venga commercializzato tutto insieme, e bisognerebbe provvedere ad un accertamento preventivo per constatare che una qualche radiazione nociva non abbia danneggiato le spighe che hanno subito il piegamento.
    Le competenti Autorità, non dovrebbero ignorare il fenomeno, ma dovrebbero provvedere invece agli opportuni accertamenti che possano attestare la commestibilità dei prodotti .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *