Choc in Usa, 13enne gioca con un fucile e uccide un bimbo di 5 anni - Live Sicilia

Choc in Usa, 13enne gioca con un fucile e uccide un bimbo di 5 anni

Un compleanno sfocia in una tragedia familiare che fa il giro del mondo. Ecco cosa è successo
0 Commenti Condividi

MINNEAPOLIS – Choc negli Usa, tredicenne uccide un bimbo di 5 anni mentre giocava con un fucile. Un compleanno sfocia in una tragedia familiare che fa il giro del mondo. Un gruppetto di ragazzini dopo un pranzo in famiglia a Minneapolis, in Minnesota, ha trovato un fucile in un garage e mentre giocavano con l’arma per fare un video da postare sui social un tredicenne ha fatto partire un colpo che ha ucciso un bambino di 5 anni.

Ora il tredicenne è in un riformatorio dove deve rispondere dell’accusa di omicidio. Il gruppo di adolescenti stava giocando dopo il pranzo nel garage dell’abitazione in cui si è festeggiato il compleanno. Quando hanno trovato il fucile lo hanno usato per fare foto e video da postare sui social. Non è chiaro al momento come sia partito il colpo che ha colpito il bambino più piccolo del gruppo morto sul colpo tra lo choc dei familiari ed amici che si sono precipitati nel garage. La polizia ha arrestato il 13enne che rischia di essere incriminato per omicidio colposo, anche se a provocare la morte del bambino è stata soprattutto la leggerezza con cui il proprietario dell’arma l’ha lasciata in un luogo accessibile a dei minorenni. Una tragedia che risolleva il tema scottante della pericolosità e della facile accessibilità alle armi negli Usa.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.