Sicilia, si torna a scuola? Lagalla: 'Pronti a rinviare fino a 5 giorni' - Live Sicilia

Sicilia, si torna a scuola? Lagalla: ‘Pronti a rinviare fino a 5 giorni’

L'assessore regionale all'Istruzione: "Ore importanti per capire meglio la situazione"
COVID
di
3 Commenti Condividi

Spunta la possibilità di un ulteriore rinvio per le scuole siciliane. L’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla, dopo aver parlato di “valutazione della situazione nelle prossime ore”, si sbilancia su un ulteriore prolungamento delle vacanze per altri due giorni. “Qualcuno ritiene che questo rinvio sia strumentale e che non possa modificare nulla nel corso dei tre giorni, ma se si ascoltano le esigenze giunte in modo unanime dalle scuole e dai Comuni – ha detto durante l’inaugurazione dell’anno accademico al Teatro Politeama di Palermo – il rinvio della riapertura di tre giorni e fino anche a cinque giorni può essere utile per fare fronte alle nuove misure anti-Covid. Abbiamo già previsto un calendario largo in relazione all’andamento della pandemia e quindi siamo in grado di fare fronte a questa esigenza”.

“Non si può pretendere che i ragazzi stiano 5 ore davanti a uno schermo”

“Visto che avevamo adottato un calendario con sufficienti misure di salvataggio mi preoccupa poco lo slittamento in avanti del ritorno degli studenti in aula. Non si può pretendere che i ragazzi stiano cinque ore davanti ad uno schermo e tra l’altro non lo fanno. Se immaginiamo che lo facciano ci prendiamo in giro”, ha precisato. LEGGI ANCHE: Messina, scuole chiuse fino al 23

“Da domani capiremo meglio”

“Se giovedì si tornerà in presenza? Oggi è una giornata importante perché i presidi riprendono possesso dopo le vacanze natalizie e faranno il censimento delle disponibilità di personale e verificheranno il numero di allievi vaccinati e quindi si potrà capire quale sarà la forza che potremo dispiegare in campo. Oggi sarà una giornata di valutazione, da domani cominceremo a capire meglio”, aggiunge Lagalla, sottolineando: “Abbiamo disposto un cammino agevolato per gli studenti che vogliono sottoporsi alla vaccinazione, stesso discorso vale per i tamponi”.

CONTINUA A LEGGERE SU LIVESICILIA


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    con l’aumento delle due ultime varianti andrei con i piedi per terra e controllerei l’andamento della curva pandemica per almeno 2 settimane di fila poi decidere se è il caso di rientrare ovvero continuare con la DAD

    Ma a fare in c..o? No?
    Mio figlio 13 anni 3 vaccini….deve tornare a SCUOLAAAAA!!!
    Tanto al popolo gli diamo il reddito di cittadinanza e sunnu cuntienti!!

    Tutto aperto e la scuola chiusa, però solo in Sicilia, meno male che abbiamo un rettore all’istruzione, immaginiamo se avessimo avuto un analfabeta come tanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *