"Dimmi quanti voti ti servono" | Il video che inchioda Franzetti - Live Sicilia

“Dimmi quanti voti ti servono” | Il video che inchioda Franzetti

Le immagini della guardia di finanza lo riprendono a colloquio con Francesco Graziano: la discussione verte sulla compravendita dei voti per le Comunali 2012.

OPERAZIONE APOCALISSE, LE INTERCETTAZIONI
di
7 Commenti Condividi

PALERMO – Il video della guardia di finanza che riprende Francesco Graziano, figlio del boss Vincenzo, e Pietro Franzetti. Quest’ultimo chiede sostegno per le elezioni comunali del 2012. La conversazione verte sulle modalità di reperimento e di pagamento dei consensi. Franzetti era candidato con l’Udc


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

7 Commenti Condividi

Commenti

    PORTATELO A REBIBBIA IN BUONA COMPAGNIA.

    il nuovo paladino dell’antimafia ahahahahahah. Il bello che su FB diceva che anche Falcone era stato diffamato dai mafiosi… Mi faccia il piacere di evitare di fare certi paragoni. Fortunatamente si è anche cancellato da FB forse consigliato da qualche amico con qualche neurone in + così almeno eviteremo di leggere le sue fesserie e le sue frasi poco rispettose nei confronti di chi realmente ha combattuto la Mafia

    SCOMMETTO CHE ADESSO SI DIRA’ CHE NESSUNO LO CONOSCEVA CHE SI TROVO’ IN LISTA SENZA CHE NESSUNO NE SAPESSE NIENTE ECCC…..VABBBBEEEEE”’?????!!!!!????

    Questo Franzetti è il marito della “Donna coraggio” tale Stefania Taormina che ha denunciato coloro che hanno provato ad andarle contro… Ma solo un cretino come me riesce a mettere in relazione i 2 soggetti marito e moglie? Fino a prova contraria vivono insieme e vorrei capire com’è possibile che il marito sa che la moglie denuncia le vessazioni subite mentre lui chiacchiera e stringe accordi con i mafiosi x acquistare i voti x le comuniali 2012 e x questo motivo viene indagato… Mi piacerebbe che qualcuno approfondisse il discorso… O combatti la Mafia o scendi a patti con essa… Signor Franzetti non si paragoni a Falcone dicendo che anche a Falcone in passato la mafia aveva provato a diffamarlo… Ma quando la sera cena con sua moglie le racconta del video che gira su internet e qui su live sicilia dove la si vede interloquire con il figlio del mafioso che le doveva procurare i voti? O forse a tavola non si parla di questi argomenti così delicati… Aspetto notizie sperando che il mio commento non venga censurato xkè vorrei sapere anche gli altri lettori cosa ne pensano…

    Condivido in pieno e solidarizzo
    Purtroppo il problema della “mafia dell’Antimafia” è come un grande pentolone in ebolizione che gli interessati continuano a tenerne il coperchio pressato. Speriamo tutti in una grande esplosione!

    Purtroppo continuo ad essere censurato .
    Sembra che questo tizio sia intoccabile …

    Sono letteralmente schifiato dalla sua “piccola leggerenza”… Mentre sua moglie denuncia dopo avere ricevuto delle ritorsioni lui pensa bene di acquistare i voti grazie all’aiuto dei mafiosi dopo avere fatto le manifestazioni a Montecitorio x levare il vitalizio ai politici corrotti e acccusati di mafia… Ci manca solo che si iscrive ad Addio Pizzo insieme alla moglie “donna coraggio” così siamo proprio alla frutta ahhahahahahah. Se ritenuto colpevole spero che anche lui faccia la fine degli altri 91 soggetti finiti in arresto e consiglio a sua moglie di chiedere il divorzio o quanto meno che si dissoci da questo elemento .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *