Distretti turistici, fissati i criteri - Live Sicilia

Distretti turistici, fissati i criteri

L'assessore regionale al Turismo, Nino Strano
di
1 Commenti Condividi

L’assessorato regionale al Turismo ha predisposto il decreto attuativo che fissa “Criteri e modalità per il riconoscimento dei Distretti Turistici”, previsti dalla legge regionale del turismo, la n. 10 del 2005.

Lunedì 16 novembre alle 12 nella sala degli specchi del palazzo comunale di Noto (SR) saranno presentati alla stampa dell’assessore regionale al Turismo, Nino Strano, dal consulente dell’assessore per i distretti turistici, Fabio Granata, e dal sindaco di Noto, Corrado Valvo.

“Si tratta – ha detto Strano – di nuovi modelli di politica territoriale di sviluppo, che furono ideati e voluti da Fabio Granata, comprendenti ambiti territoriali integrati appartenenti anche a più province e che potranno essere promossi da enti pubblici, enti territoriali siciliani e anche soggetti privati. Li presentiamo a Noto perché il distretto del Sud est sarà uno dei primi distretti turistici a prendere il via”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    I DISTRETTI TURISTICI PROGRAMMATI E PENSATI FURBESCAMENTE DALL’ATTUALE CLASSE POLITICA SICILIANA SARANNO L’ENNESIMO INUTILE CARROZZONE CONFUSIONARIO PER FAR PERDERE ULTERIORE TEMPO, RISORSE E IMMAGINE ALL’IMPRENDITORIA TURISTICA CHE LAVORA IN SICILIA SENZA APPORTARE L’ENUNCIATO SVILUPPO MA ULTERIORI SCHERMAGLIE DI POTERE POLITICO – I DISTRETTI TURISTICI IN SICILIA SONO GIA’ MORTI PRIMA DI NASCERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *