Ferragosto di controlli a Palermo: arresti, denunce e sequestri - Live Sicilia

Ferragosto di controlli a Palermo: arresti, denunce e sequestri

Da Mondello a Cefalù, centinaia di persone identificate e decine di esercizi controllati
IL BILANCIO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Sono stati massicci i controlli nelle borgate marinare per le forze dell’ordine per garantire un ferragosto sicuro. Sono stati disposti servizi di ordine pubblico, coordinati dalla questura di Palermo che hanno interessato sia le spiagge cittadine dell’ Arenella, Romagnolo, Vergine Maria e Barcarello sia quelle della provincia.

Soltanto nella zona di Mondello, in particolare sul lungomare “Cristoforo Colombo”, attraverso il dispositivo “Alto Impatto”, dagli ultimi giorni di luglio in poi, sono state identificate 379 persone, di cui 67 con precedenti di polizia, 71 arrestati domiciliari, controllati 134 veicoli, elevate 12 contravvenzioni al codice della strada controllati 8 esercizi commerciali ed elevate 8 sanzioni amministrative.

Servizi anche nella zona del litorale cefaludese, altro luogo “caldo” dell’assembramento di ferragosto hanno portato invece, negli scorsi giorni, ad identificare 35 persone, controllare 10 veicoli, e 4 esercizi commerciali ed a registrare 3 violazioni amministrative.

Per garantire la sicurezza in mare la Polizia di Stato ha schierato, nella zona di Mondello, come di consueto, la Squadra Nautica, che si è avvalsa del Nucleo sommozzatori e del Team degli “Acqua Scooter”, particolari natanti che, grazie alla loro duttilità di impiego, hanno, negli anni, consentito di trarre in salvo numerose persone in difficoltà.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.