Festival di Sanremo: i favoriti,| Grillo e il gossip su Fazio - Live Sicilia

Festival di Sanremo: i favoriti,| Grillo e il gossip su Fazio

Tra qualche ora il teatro Ariston apre ufficialmente i battenti. Tanta la carne al fuoco: le anticipazioni sulla prima serata, le previsioni dei bookmakers, l'ospite blasfemo, Fabio Fazio in crisi con la moglie, la probabile incursione di Beppe Grillo.

LE ANTICIPAZIONI
di
1 Commenti Condividi

Tra qualche ora si alzerà ufficialmente il sipario sulla 64esima edizione del Festival di Sanremo. Mentre i cantanti scaldano le ugole, i bookmakers si scatenano sui nomi dei papabili vincitori. I favoriti per la vittoria finale, stando ai dati Snai, sono due: la rossa Noemi e Francesco Renga. Quest’ultimo potrebbe bissare il successo del 2005 quando si impose con la canzone “Angelo”. A tenere banco nelle ultime ore, più che l’attesa per le canzoni in gara, sono due polemiche. La prima riguarda i compensi percepiti dai due conduttori per l’edizione 2014. In tempo di crisi “600 mila euro per Fazio e 350 mila euro per la Littizzetto” sarebbero eccessivi secondo gli italiani. La seconda diatriba pre Festival porta dritta a Rufus Wainwright che sbarcherà a Sanremo nelle vesti di ospite internazionale. I Papaboys sono insorti definendo il cantante “blasfemo” per via di un brano intitolato “Gay Messiah” in cui si annuncia l’arrivo di un Messia omosessuale. A tranquillizzare gli animi è il direttore di rete Giancarlo Leone che assicura: “Rufus non si crocifiggerà in scena”.

Se il controverso artista è l’ospite più chiacchierato di quest’edizione, Laetitia Casta – che sul palco dell’Ariston torna per la seconda volta – non brilla di certo per simpatia. Quindici anni dopo aver affiancato l’amico Fazio durante la sua prima conduzione, la modella francese finisce nel mirino de “La Vita in Diretta”. Appena sbarcata nella città dei Fiori, la Casta si sottrae ai microfoni del programma pomeridiano di Rai Uno. “La aspettavano per le prove” sembra essere la motivazione alla base di cotanta scortesia. Ma Luca Giurato sentenzia: “Se la tira questa”. Ancora più duro Marino Bartoletti che commenta: “E’ una cafona”. Ospiti della prima serata del Festival, oltre alla bella e sfuggente Laetitia, saranno Raffaella Carrà e il cantante Cat Stevens. Ma l’attesa più grande riguarda Ligabue, ospite della finalissima come dell’apertura. Stasera il rocker di Correggio renderà omaggio a Fabrizio De Andrè. La gara vedrà l’esibizione di sette dei quattordici big in gara: in ordine Arisa, Frankie Hi Nrg, Antonella Ruggiero, Raphael Gualazzi e The Bloody Beetroots, Cristiano De André, Perturbazione e Giusy Ferreri. Ciascuno eseguirà due brani, ma soltanto uno arriverà alla finale. Ad introdurre i campioni sul palco, nel corso della prima serata, saranno Tito Stagno, Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, Amaurys Pérez, Luigi Naldini, Cristiana Capotondi, Massimo Gramellini e Marco Bocci. Ma, come più volte dichiarato da Fabio Fazio che di questa edizione è anche direttore artistico, l’elenco degli ospiti è in progress e va arricchendosi giorno dopo giorno.

Mentre critici e addetti ai lavori si chiedono se le scelte del conduttore di “Che tempo che fa” riusciranno a risollevare ascolti e credibilità di un Festival “in crisi”, a portare una ventata di freschezza e novità – tra nomi già affermati della canzone italiana – saranno tre realtà artistiche tutte da scoprire: i torinesi Perturbazione, l’ex Tiromancino Riccardo Sinigallia e i Bloody Beetroots al seguito del sofisticato Raphael Gualazzi. La tensione per la gara sarà stemperata dal prologo che anticiperà l’accendersi delle luci su palco e platea dell’Ariston. Il palermitano Pif, cui è stato affidato il Prefestival, è in giro da qualche giorno per le strade di Sanremo per raccontare ciò che avviene lontano dal palcoscenico. Alta la guardia per una possibile incursione di Beppe Grillo al Festival. Il leader del M5S ha annunciato su Twitter la sua presenza fuori e dentro il teatro. A tal proposito il direttore di Rai Uno Leone si è detto sereno.

Chi invece è parso parecchio nervoso negli ultimi giorni è il conduttore Fabio Fazio. Secondo Dagospia, il conduttore del Festival di Sanremo sarebbe ai ferri corti con la moglie Gioia Selis. “Come mai, pur ricevendo onori e cospicuo stipendio, – scrive il sito di Roberto D’Agostino- Fabiolo Fazio, da un po’ di giorni, ha ceduto a un plateale nervosismo (eufemismo)? E non dipende mica dallo sbarco di Grillo a Sanremo, dicono gli addetti ai livori. Pare invece che, anche il pio Fabiolo, come Obama con Michelle, sia in crisi sentimentale con la moglie. E aggiungono: sono i guai che succedono a stare troppo tempo in redazione, lontano dalla famiglia…”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Il capo comico beppe grillo fa incursione al Festival di Sanremo?
    Ma è fantastico!!!
    Salirà sul palco per fare il suo monologo, focalizzato sul clima di eterna campagna elettorale, a cui indirizza il suo movimento.
    Parlerà, parlerà, parlerà ….. delle disgrazie dell’Italia, buttando fango a questo e a quello.
    Che poi in fin dei conti è quello che gli è riuscito meglio, scegliendolo come lavoro che lo ha reso ricco e famoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.